Vacanze in Alto Adige al Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel: un castello fatato in mezzo alle Dolomiti

Contenuto sponsorizzato

Al Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel non ci si annoia mai e la vacanza, per grandi e piccini, diventa esperienza, gioco e soprattutto divertimento.

Vacanze in Alto Adige al Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel: un castello fatato in mezzo alle Dolomiti

Scegliere il posto giusto dove trascorrere le vacanze non è sempre facile, soprattutto se bisogna tener conto delle esigenze di coppia, dei figli o dell’intera famiglia. Il Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel propone pacchetti completi (dal ristorante all’area wellness, dalle escursioni alle aree gioco) per un’esperienza unica: ogni componente della famiglia è un ospite privilegiato e ha la possibilità di rilassarsi e rigenerarsi.

Tante attività outdoor per adulti e bambini

Tante proposte di attività outdoor, non solo nei mesi invernali ma anche in quelli estivi, ecco una  delle tante caratteristiche del Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel, premiato come miglior hotel al mondo per famiglie.

(C) Hannes Niederkofler_HQ-6426

12 aree sciistiche, 450 impianti di risalita e 1.200 km di piste per ogni tipologia di sciatore: questo è quello che vi aspetta a pochi passi dall’hotel situato a Ortisei, nel cuore delle Dolomiti e che ha al suo interno anche la scuola di sci. E per chi non ama questo tipo di sport, ci sono tante altre attività da sperimentare come ad esempio le escursioni con le ciaspole o le discese nella pista dedicata allo slittino, raggiungibile con la funicolare Resciesa.

Lino Land: il mondo dei bambini

Lino Land è il paradiso pensato per i bambini ma anche per i genitori che vogliono concedersi dei momenti di relax. Un’area dedicata ai più piccoli dove educatori e animatori qualificati assistono i bambini, a partire dal 1° mese di vita, per 13 ore al giorno.

© Hannes Niederkofler_WEB-0431

Gli spazi sono suddivisi per fascia d’età: Baby Lino è l’area asilo nido, per i bambini tra gli 0 e i 3,5 anni, attrezzata con piscina con le palline, tante morbide costruzioni e casette a misura di bambino, area relax per il riposino. Al piano del Lino Land è anche presente una nursing room, dove le mamme trovano tutto il necessario per allattare.

Junior Lino è poi l’area dedicata ai bambini dai 3,5 ai 10 anni che potranno cimentarsi, assieme a un esperto team di animatori, in tante divertenti attività come lavoretti di bricolage o lezioni di cucina, costruzioni Lego, arena sportiva o una parete di arrampicata interattiva.

E per chi hai dei figli più grandi? Per gli adolescenti tra gli 11 e i 17 anni, il Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel ha pensato alla teenager room: un’area, rinnovata nell’estate 2023 dotata di un tecnologico Iwall per sfide interattive, un enorme calcio balilla ad otto giocatori e la zona delle freccette oltre ad una “Gaming room” dove sono presenti diverse postazioni Xbox, Play 4 e Play 5. Gli adolescenti potranno anche partecipare a escape room, fiaccolate notturne o altre attività come ad esempio le pizzate di gruppo.

(C) Hannes Niederkofler_HQ-8930

Oltre a tutte queste rispettive aree, bambini, ragazzi e genitori verranno intrattenuti, tutte le sere in teatro, da maghi, giocolieri, cabarettisti, oltreché dalla mitica mascotte Lino!

Se poi ai bambini piacciono gli animali rimarranno estasiati dalle attività che la Lino Land organizza anche fuori dall’hotel: la gita al Maso, una fattoria didattica dove ogni settimana potranno coccolare dolcissimi animali e le lezioni della Pony Experience al maneggio “Minert” di Ortisei.

Un po’ di relax nell’area Wellness&Spa

Oltre a tutte le proposte outdoor, il Cavallino Bianco offre anche un’esclusiva area Wellness & Spa per tutta la famiglia. All’interno della struttura sono presenti una Sala Fitness, rinnovata nell’estate 2023 e arricchita di macchinari di ultima generazione, un complesso di 5 piscine riscaldate sia interne che esterne e poi la novità di quest’anno: la Sauna Arena, la più grande con anche effetti visivi e sonori per un’esperienza totalizzante e unica durante il rito degli Aufguss.

(C) Hannes Niederkofler_HQ-3342

Sarà anche possibile fare dei massaggi e trattamenti nell’Area Beauty, tra i più famosi i massaggi per neonati al bagno alle rose e i rituali di coppia. 

Anche a tavola ci si sente a casa

E come si può definire vacanza se non comprende anche del buon cibo? Al ristorante del Cavallino Bianco si possono scegliere tantissime specialità altoatesine unite alla tradizione mediterranea.

La cucina del Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel è pensata per adulti e bambini durante l’arco della giornata con un buffet vario sia a colazione che a pranzo, mentre a cena gli adulti possono scegliere tra tre menù da cinque portate con verdure fresche e antipasti locali, i bebè avranno a disposizione i prodotti della Hipp mentre i bambini più grandi usufruiranno del mitico menu di Lino.

Altre opzioni del ristorante sono il “Family plate”, proposto due volte a settimana, per far mangiare tutta la famiglia insieme in un piatto speciale e la “Romantic dinner”, per tutte le coppie che vogliono dedicarsi un momento speciale mangiando bene e provando una selezione di vini eccellenti. 

Scopri qui tutti i servizi e le novità del Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Contenuto sponsorizzato

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Feto che cresce poco: può avere anomalie?

19/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Faustina Lalatta

Non è possibile stabilire se il feto abbia malformazioni o sia interessato da un'alterazione cromosomica semplicemente basandosi sul fatto che la sua crescita è al 3° percentile. Oggi si dispone di indagini di screening che possono dare informazioni sulla sua salute, ma se si decide di non effettuarle...  »

Bimba che dopo l’addio al pannolino si rifiuta di fare la cacca: che fare?

15/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Un piccolo rituale da osservare all'occorrenza, qualche accorgimento per rendere il momento confortevole, uniti a tanta pazienza e a un atteggiamento sereno a poco a poco riescono a indurre il bambino a utilizzare il vasino e, più avanti, la tazza del wc.  »

Dopo un aborto spontaneo quanto tempo ci vuole per cominciare un’altra gravidanza?

15/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Augusto Enrico Semprini

Se un primo concepimento è avvenuto in pochi mesi, ci sono altissime probabilità (addirittura il 100%!) di avviare una nuova gravidanza entro sei mesi dall'aborto spontaneo.   »

Non mangiare frutta e verdura durante la gravidanza può essere pericoloso?

15/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se si teme una carenza di vitamina C perché con l'inizio della gravidanza è nata un'avversione verso la frutta e la verdura, si può correre ai ripari assumendo quotidianamente, per esempio, spremute di agrumi o kiwi, che ne sono ricchissimi.   »

Gambe sollevate in gravidanza: possono aver danneggiato il bambino?

08/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Durante la gravidanza, quando preoccupazioni che oggettivamente non hanno ragione di sussistere non danno tregua, mantenendo la futura mamma in uno stato ansioso costante, può senz'altro essere opportuno ricorrere all'aiuto di uno psicoterapeuta. Le continue paure ingiustificate possono, infatti, essere...  »

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Fai la tua domanda agli specialisti