Estate 2012: ecco le spiagge per i bambini

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 21/06/2012 Aggiornato il 21/06/2012

Come ogni anno i pediatri hanno attribuito le bandiere verdi alle spiagge per i bambini, ovvero le più adatte in base alle loro esigenze e a quelle di tutta la famiglia

Estate 2012: ecco le spiagge per i bambini

Sono 41 le località marine che quest’anno si sono aggiudicate le bandiere verdi dei 479 pediatri chiamati a decidere in merito alle migliori spiagge d’Italia per le famiglie con figli. Le destinazioni sono state selezionate tra le “bandiere blu”, ovvero il riconoscimento europeo assegnato alle spiagge e ai mari più puliti.

I parametri per la scelta

Vediamo allora i parametri su cui si sono basati i pediatri nell’assegnazione delle loro bandiere alle spiagge per i bambini:

spiaggia esclusivamente con sabbia;

arenile ampio;

presenza di soccorritori;

mare pulito con acqua bassa vicino alla riva;

strutture ricettive in prossimità della spiaggia (attrezzature e giochi per i bambini);

numero congruo di negozi, ristoranti, pizzerie e gelaterie nelle vicinanze.

In controtendenza rispetto agli scorsi anni

Tra le “new entry” delle località su cui sventolano le bandiere verdi, ci sono anche posti come Punta Tegge e Spalmatore, due tra le poche spiagge della Maddalena (Sardegna) che offrono spazi per l’aperitivo e molti altri servizi. Questo perché, come afferma Italo Farnetani, docente di comunicazione scientifica all’Università Bicocca di Milano, che per il quinto anno ha svolto il sondaggio in collaborazione con la Società italiana di pediatria preventiva e sociale (Sipps), oggi i pediatri pongono l’accento sul fatto che i bambini dai 3 anni in avanti e soprattutto dai 6 in poi hanno necessità di frequentare e giocare con i loro coetanei. Pertanto l’idea che c’era una volta che i genitori dovessero portare i propri figli in ambienti isolati, riparati dal vento o senza rumore, è stata soppiantata da quella che la vacanza al mare deve essere ideale per tutta la famiglia.
Sì allora a luoghi in cui ci siano animazione, strutture ricreative e impianti sportivi.
Il bambino per crescere ha infatti bisogno di continui stimoli che provengano dall’ambiente esterno e che favoriscano il suo sviluppo cerebrale. Per questo è sicuramente più idoneo un ambiente ricco di stimoli e anche di rumore.

Ecco le strutture che hanno ricevuto la bandiera verde

ABRUZZO

• Roseto degli Abruzzi (Teramo)
• Silvi Marina (Teramo)
• Vasto (Chieti)

BASILICATA

• Maratea (Potenza)

CALABRIA

• Cirò Marina-Punta Alice (Crotone)
• Roccella Jonica (Reggio Calabria)

CAMPANIA

• Centola-Palinuro (Salerno)
• Santa Maria di Castellabate (Salerno)
• Sapri (Salerno)

EMILIA-ROMAGNA

• Bellaria-Igea Marina (Rimini)
• Cattolica (Rimini)
• Cervia-Milano Marittima-Pinarella (Ravenna)
• Cesenatico (Forlì Cesena)

FRIULI-VENEZIA GIULIA

• Lignano Sabbiadoro (Udine)

LAZIO

• Sabaudia (Latina)
• San Felice Circeo (Latina)
• Sperlonga (Latina)

LIGURIA

• Lerici (La Spezia)

MARCHE

• Civitanova Marche (Macerata)
• Porto Recanati (Macerata)
• Porto San Giorgio (Fermo)
• San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno)
• Senigallia (Ancona)

MOLISE

• Termoli (Campobasso)

PUGLIA

• Ostuni (Brindisi)
• Otranto (Lecce)
• Rodi Garganico (Foggia)

SARDEGNA

• Castelsardo-Ampurias (Sassari)
• La Maddalena-Punta Tegge-Spalmatore (Olbia Tempio)
• Poetto (Cagliari)
• Quartu Sant’Elena (Cagliari)
• Santa Teresa di Gallura (Olbia Tempio)

SICILIA

• Ispica-Santa Maria del Focallo (Ragusa)
• Marina di Lipari-Acquacalda-Canneto (Messina)
• Marina di Ragusa

TOSCANA

• Castiglione della Pescaia (Grosseto)
• Follonica (Grosseto)
• Forte dei Marmi (Lucca)
• San Vincenzo (Livorno)
• Viareggio (Lucca)

VENETO

• Lido di Jesolo (Venezia)

In breve

41 bandiere verdi alle spiagge più adatte ai bimbi per l'estate 2012

Quest’anno sono 479 i pediatri che hanno attribuito 41 bandiere verdi alle spiagge più adatte a bambini e famiglie scelte in base a criteri come: spiaggia solo di sabbia, arenile ampio, presenza di soccorritori, mare pulito con acqua bassa vicino alla riva, buona ricettività (ristoranti, pizzerie, giochi per i bimbi, gelaterie ecc.).

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Come togliere il seno a un bimbo di 18 mesi (difficile da gestire)?

15/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Banale eppure risolutivo: per smettere di allattare, quando diventa un peso insostenibile, basta non offrire più il seno e passare alla tazza.   »

Bimba di due anni che al nido non mangia nulla

13/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Può capitare che un bambino si rifiuti di mangiare al nido. Ma è solo questione di tempo: a mano a mano che impara ad accettare di buon grado il distacco, perché comprende che la mamma torna sempre, tutto si risolve.   »

Quarto cesareo: ci saranno problemi?

13/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Un quarto cesareo è sempre un intervento difficile per i medici, perché è possibile che i precedenti abbiano lasciato aderenze tra i tessuti uterini e gli organi circostanti, ma questo non significa che non possa andare comunque tutto per il meglio.  »

Bimbo di 4 mesi con fossette nella piega interglutea: c’è da preoccuparsi?

12/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

E' davvero raro che una piccola anomalia in prossimità dell'ano che vari specialisti hanno considerao priva di significato dal punto di vista medico possa essere la spia di spina bifida.   »

Bimbo con dolore forte al lato sinistro dell’addome

05/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Annamaria Staiano

La causa più frequente di un dolore intenso nella parte alta e sinistra dell'addome è quella che i pediatri americani definiscono "stitichezza occulta".  »

Camera gestazionale piccola: c’è da preoccuparsi?

16/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se le dimensioni dell'embrione sono giuste per l'epoca, possono non essere significative quelle della camera gestazionale.  »

Fai la tua domanda agli specialisti