Gravidanza: Bellabeat, l’app che fa sentire il battito del cuoricino

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 14/05/2014 Aggiornato il 14/05/2014

Si chiama Bellabeat la nuova app per smartphone e tablet che permette di sentire il battito del cuoricino del feto. Per una gravidanza ancora più dolce

Gravidanza: Bellabeat, l’app che fa sentire il battito del cuoricino

Tutte le future mamme vorrebbero sentire il battito del proprio bebè in ogni momento della gravidanza e seguirne i movimenti passo dopo passo, e non solo in occasione delle visite dal ginecologo. Ora potranno farlo, semplicemente dotandosi di uno smartphone o di un tablet e istallando un’apposita app, chiamata Bellabeat.

Che cosa sono

Le app (abbreviazione di applicazioni) sono programmi dedicati a smartphone, tablet e palmari. Ne esistono moltissimi tipi, appartenenti a categorie differenti. Una molto gettonata è quella che racchiude le applicazioni per la gravidanza, che aiutano i genitori nella gestione di questa fase così importante e delicata.

Un’app di ultima generazione

Bellabeat è un’app di ultima generazione creata da un gruppo di medici, neurobiologi, sviluppatori di dati e informatici croati e americani. È dotata di molte funzioni. Innanzitutto, consente di ascoltare il battito del cuoricino del bebè in ogni momento della gravidanza. Infatti, incorpora una speciale funzione di registrazione che permette di riprodurlo in qualsiasi istante. Inoltre, è in grado di misurare la crescita del piccolo e il suo peso, monitorando i suoi progressi.

Facilita la diagnosi di depressione

Questa app è anche un’ottima alleata della salute della donna. In particolare, aiuta a contrastare la depressione. Infatti, segue l’andamento dell’umore della gestante e individua eventuali sintomi rischiosi, che potrebbero far sospettare un disturbo dell’umore. Quando è il caso, invita le future mamme a chiedere aiuto al medico. Nella app è incorporata anche una community, Bellabeat Global, un luogo in cui le mamme più social si possono scambiare esperienze e consigli utili.

In breve

È GRATUITA

Bellabeat, la nuova app per la gravidanza, è disponibile gratuitamente per i sistemi Ios e Android. In quest’ultimo, però, è scaricabile solo con una versione beta, provvisoria: quella definitiva arriverà in estate. 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimba che dopo l’addio al pannolino si rifiuta di fare la cacca: che fare?

15/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Un piccolo rituale da osservare all'occorrenza, qualche accorgimento per rendere il momento confortevole, uniti a tanta pazienza e a un atteggiamento sereno a poco a poco riescono a indurre il bambino a utilizzare il vasino e, più avanti, la tazza del wc.  »

Dopo un aborto spontaneo quanto tempo ci vuole per cominciare un’altra gravidanza?

15/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Augusto Enrico Semprini

Se un primo concepimento è avvenuto in pochi mesi, ci sono altissime probabilità (addirittura il 100%!) di avviare una nuova gravidanza entro sei mesi dall'aborto spontaneo.   »

Non mangiare frutta e verdura durante la gravidanza può essere pericoloso?

15/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se si teme una carenza di vitamina C perché con l'inizio della gravidanza è nata un'avversione verso la frutta e la verdura, si può correre ai ripari assumendo quotidianamente, per esempio, spremute di agrumi o kiwi, che ne sono ricchissimi.   »

Gambe sollevate in gravidanza: possono aver danneggiato il bambino?

08/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Durante la gravidanza, quando preoccupazioni che oggettivamente non hanno ragione di sussistere non danno tregua, mantenendo la futura mamma in uno stato ansioso costante, può senz'altro essere opportuno ricorrere all'aiuto di uno psicoterapeuta. Le continue paure ingiustificate possono, infatti, essere...  »

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Fai la tua domanda agli specialisti