Gravidanza e lavoro: i trucchi per stare comode alla scrivania

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 26/06/2013 Aggiornato il 26/06/2013

Per facilitare il rapporto tra gravidanza e lavoro, ecco che cosa fare per bene stare alla scrivania quando il pancione cresce

Gravidanza e lavoro: i trucchi per stare comode alla scrivania

Gravidanza e lavoro: un binomio non sempre facile. Se vuoi continuare ad andare in ufficio anche durante l’attesa, occorre qualche attenzione in più, così da non rendere gravidanza e lavoro incompatibili tra loro.  È molto importante riuscire a stare comode alla scrivania, così da evitare mal di schiena, gambe gonfie e disturbi vari. Ecco 5 consigli per una gravidanza serena al lavoro.

1 Regolare la sedia

Utilizzare una sedia regolabile, per mantenere la schiena diritta e prevenire i dolori. Innanzitutto, occorre adattare l’altezza della seduta in modo da avere le ginocchia leggermente più in basso rispetto al bacino. In questo modo la schiena tenderà ad assumere naturalmente la posizione corretta. Poi, bisogna regolare lo schienale, tenendolo verticale; eventualmente, si può infilare un cuscino dietro la schiena, appena sopra il bacino.

2 Usare la pedana

Munirsi di una pedana su cui appoggiare i piedi. Questo semplice accorgimento favorisce il ritorno del sangue dalle gambe al cuore, prevenendo i gonfiori alle caviglie, un disturbo frequente in gravidanza. È importante assicurarsi che, anche con la pedana, le ginocchia risultino più basse rispetto al bacino.

3 Tenere il capo dritto

Collocare lo schermo del computer in modo da avere il capo ben diritto: se il monitor è troppo basso o troppo alto, infatti, bisogna tenere il collo piegato, con il rischio di andare incontro a tensioni muscolari.

4 Fare delle pause

Concedersi qualche pausa per alzarsi: questo stratagemma permette di sciogliere i muscoli delle gambe e riattivare la circolazione del sangue. Per trarne il massimo vantaggio, si può compiere qualche passo sulle punte dei piedi e sui talloni. Quando possibile, poi, sarebbe bene anche fare qualche esercizio di ginnastica per gestanti in ufficio.

5 Rilassare gli occhi

Far riposare gli occhi ogni ora, distogliendoli dal computer per qualche istante. Un ottimo esercizio per rilassare i muscoli oculari consiste nel volgere gli occhi verso un punto lontano senza, però, mettere a fuoco un’immagine precisa. È utile anche compiere qualche lenta rotazione degli occhi, prima in un senso e poi nell’altro. Da notare che nei nove mesi potresti avere qualche problema di vista, legato ai cambiamenti della gestazione. 

In breve

PIÙ ATTENZIONI NEI NOVE MESI

Bisognerebbe sempre fare attenzione alla postura corretta una volta sedute alla scrivania, ma durante l’attesa diventa fondamentale per evitare altri disturbi, come dolore alla schiena, problemi alle gambe e mal di testa

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola le settimane di gravidanza

Calcola la data presunta del parto

Calcola il peso del feto

Calcola la lunghezza del feto

Scegli il nome del tuo bambino

Controlla i valori Beta HC

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Dubbi sul risultato dell’isterosalpingografia

28/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Quello che conta più di tutto è che l'isterosalpingografia appuri la pervietà delle tube.   »

La mia gravidanza si è interrotta subito: quando riprovarci?

16/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

Si può cercare un bimbo immediatamente dopo un aborto spontaneo, avvenuto nelle primissime settimane di gravidanza.   »

Sono incinta: posso continuare ad allattare?

14/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se lo si desidera, non c'è ragione di smettere di allattare quando inizia una nuova gravidanza.   »

Fai la tua domanda agli specialisti