Dieta mediterranea promossa anche in gravidanza

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 27/10/2015 Aggiornato il 08/11/2019

Gli alimenti cardine della dieta mediterranea come pasta, pane, frutta, verdura, legumi, olio extravergine d’oliva e pesce non devono mai mancare a tavola, soprattutto quando si aspetta un bebè

Dieta mediterranea promossa anche in gravidanza

Anche in gravidanza la dieta migliore da seguire è la dieta mediterranea. È salutare sia per la futura mamma sia per il bimbo nel pancione. La conferma arriva dalla nota ginecologa Alessandra Kustermann: “Consumare gli alimenti del nostro modello nutrizionale riconosciuto dall’Unesco “patrimonio mondiale dell’Umanità”, infatti, assicura il giusto apporto di tutti i principi nutritivi necessari alla gestante e al corretto sviluppo del feto, evitando le più frequenti malattie causate dalla cattiva alimentazione”.

Sì all’acido folico

Resta, tuttavia, consigliato a tutte le donne l’acido folico “in fase preconcezionale”, perché aiuta a prevenire alcune malformazioni congenite del feto, in particolare quelle legate a un non corretto sviluppo del midollo spinale (parte del sistema nervoso centrale del feto) come la spina bifida e l’anencefalia.

Benefici per il cuore

Fu Ancel Keys, un biologo nutrizionista americano, a dimostrare scientificamente per la prima volta i benefici della dieta mediterranea. Dedicò tutta la sua vita professionale a studiare modelli alimentari in relazione con la salute delle popolazioni.

Questo gli permise di arrivare alla conclusione scientifica che un sistema alimentare a base di pane, pasta, frutta, verdura, legumi, olio extravergine d’oliva, pesce e un moderato consumo di uova, prodotti lattiero caseari, carne (meglio quella bianca) tipico dei paesi mediterranei è fortemente protettivo nei confronti dell’insorgenza di patologie cardiovascolari.

L’autore del celebre libro Eat well and stay well, the Mediterranean way morì nel 2004 a 100 anni, dopo aver vissuto più di 20 anni a Pioppi (un paese del Cilento dove cominciò i suoi studi), nutrendosi proprio di alimenti tipici della dieta mediterranea.

Lo sapevi che?

 La dieta mediterranea avrebbe dei risvolti benefichi anche sulla fertilità, soprattutto maschile.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola le settimane di gravidanza

Calcola la data presunta del parto

Calcola il peso del feto

Calcola la lunghezza del feto

Scegli il nome del tuo bambino

Controlla i valori Beta HC

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ragazzina di 12 anni con problemi di comportamento

04/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

I 12 anni possono essere un'età complicata, ma la pazienza unita a un ascolto attento e affettuoso possono aiutare a fronteggiarli senza troppi scossoni.   »

Fibromi in gravidanza: sono pericolosi?

02/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

I fibromi in sé non costituiscono un pericolo per il bambino in utero, tuttavia è importante tenerli monitorati.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti