Fake news sulla gravidanza: facciamo chiarezza!

Roberta Camisasca A cura di Roberta Camisasca Pubblicato il 14/10/2019 Aggiornato il 14/10/2019

Esperti di fertilità chiariscono alcune fake news e falsi miti della gravidanza che spesso mandano in crisi le future mamme

Fake news sulla gravidanza: facciamo chiarezza!

La gravidanza non è una malattia, ma uno stato di benessere. Lo ribadiscono i ginecologi, per via di molte fake news sulla gravidanza e falsi miti che circolano in Rete e non: dallo sport al sesso. Per fare chiarezza sul tema, l’Instituto Valenciano di Infertilita (IVI) fornisce utili indicazioni su cosa si possa fare e cosa non durante i nove mesi. Ecco i consigli di Daniela Galliano, Direttrice del Centro IVI di Roma.

5 sigarette al giorno non fanno male

Questa è una pericolosa fake news sulla gravidanza: non è vero che si possono fumare fino a cinque sigarette al giorno, il divieto di fumo è assoluto. Lo stesso vale per gli alcolici.

Non si può fare sport

Altra fake news sulla gravidanza. Al contrario, lo sport moderato aiuta a non ingrassare, prepara il fisico al parto e previene il mal di schiena. Yoga, pilates, nuoto e camminate sono gli sport più consigliati nei nove mesi.

Niente sesso

Se la gravidanza procede normalmente non serve fare certe rinunce ma, al contrario, la vita intima fa bene alla coppia. In caso di parto cesareo programmato o gestazione problematica, invece, bisogna fare attenzione nelle ultime settimane di gravidanza perché il sesso può anticipare le contrazioni.

Si può fare la sauna

Nei nove mesi il divieto è assoluto perché la sauna potrebbe comportare una vasodilatazione e un calo della pressione, con giramenti di testa o svenimenti. Sì, invece, all’idromassaggio, assicurandosi che il gettito dell’acqua non sia troppo forte né troppo caldo.

Non si possono prendere le medicine

In gravidanza non bisogna prendere farmaci (nemmeno quelli da banco) senza che siano stati prescritti dal ginecologo, l’unico in grado di stabilire se si possano o no prendere le medicine nei nove mesi.

Non si possono tingere i capelli

Non è vero che si debba rinunciare alla colorazione: possono essere utilizzati coloranti vegetali e senza ammoniaca. Per precauzione, però, è meglio evitare le tinte nel primo trimestre, quando si formano gli organi del bebè.

Da sapere!

È fondamentale seguire uno stile di vita sano in gravidanza, sentendo il parere del ginecologo in caso di dubbi.

Fonti / Bibliografia
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola le settimane di gravidanza

Calcola la data presunta del parto

Calcola il peso del feto

Calcola la lunghezza del feto

Scegli il nome del tuo bambino

Controlla i valori Beta HC

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimba di tre anni che fa sempre le stesse domande

26/03/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dott. Leonardo Zoccante

E' normale che un bambino di tre anni chieda e richieda spesso le stesse cose: le risposte che ottiene (e che ci devono sempre essere) gli servono per consolidare le sue conoscenze.   »

Quarto cesaeo: quali pericoli?

24/03/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Di fatto una quarta gravidanza dopo tre parti cesarei può presentare delle complicazioni che richiedono un controllo attento.   »

Incinta a 42 anni: quali rischi?

20/03/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

E' possibile che una gravidanza che inizia in età avanzata non vada a buon fine escusivamente per questioni anagrafiche, ma lo è anche che tutto proceda per il meglio.  »

Fai la tua domanda agli specialisti