Gravidanza: la qualità del sonno influisce sulla salute del bebè

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 18/09/2013 Aggiornato il 18/09/2013

Secondo un recente studio americano, una bassa qualità del sonno in gravidanza è associata a un maggior rischio di complicazioni a carico del piccolo

Gravidanza: la qualità del sonno influisce sulla salute del bebè

La futura mamma non dovrebbe sottovalutare la qualità del suo sonno durante la gravidanza. Infatti, secondo un nuovo studio condotto da un gruppo di ricercatori dell’università di Pittsburgh (Stati Uniti), pubblicato sulla rivista “Psychosomatic Medicine”, se la gestante dorme poco e male il bebè rischia alcune complicanze.

L’insonnia provoca alterazioni immunitarie

Gli autori hanno scoperto che nelle donne che soffrono di problemi di sonno durante la gravidanza si può verificare un’alterazione dei processi immunitari. Non solo. I bebè nati da mamme che nei nove mesi hanno dormito male e in maniera insufficiente hanno un rischio maggiore di presentare un basso peso alla nascita e altre complicazioni. Infatti, si è visto che un “cattivo” sonno in gravidanza innesca un’iperattività del sistema immunitario. Di conseguenza, aumentano il numero delle risposte infiammatorie e delle citochine, molecole che permettono alle cellule di difesa di comunicare fra di loro. I risultati? Nelle donne in dolce attesa si possono verificare: rottura della placenta, malattie vascolari e parto pretermine

Attenzione alla depressione

Dalla ricerca è emerso, inoltre, che i neonati più soggetti a queste complicanze erano quelli nati da madri depresse. Infatti, la depressione si associa spesso a insonnia e ad altre difficoltà del sonno.

L’importanza della prevenzione

I ricercatori hanno concluso che, considerati i rischi associati ai problemi del sonno in gravidanza, è essenziale identificare fin dai primi mesi di attesa le donne con difficoltà a dormire. In questo modo, si può agire per tempo, evitando complicazioni durante la gestazione e al momento del parto.

In breve

CHE COSA SUCCEDE NEI NOVE MESI

È utile sapere che la gravidanza provoca sia un aumento dei disturbi del sonno sia un cambiamento del suo profilo. All’inizio, la colpa è delle variazioni ormonali, in seguito delle modificazioni fisiche subite dal corpo femminile

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Prevenire tosse e raffreddore si può?
21/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

Nei primi anni di vita le infezioni respiratorie, come tosse e raffreddore, sono lo scotto da pagare alla socializzazione.   »

Vaccino antivaricella: va fatto agli altri bimbi se c’è in casa un piccolissimo
14/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

I bambini che frequentano l'asilo dovrebbero essere vaccinati (anche) contro la varicella, per scongiurare il rischio di ammalarsi e contagiare un fratellino nato da poco.   »

Fattore Rh negativo: l’immunoprofilassi anti-D va fatta in gravidanza?
11/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

E' più che opportuno che le donne con fattore Rh negativo che aspettano un bambino eseguano l'immunoprofilassi specifica già durante la gravidanza. L'iniezione (intramuscolare) dovrebbe essere effettuata da personale sanitario.  »

Fai la tua domanda agli specialisti