Domande e risposte: È vero che i peli crescono meno? – MG

C'è una correlazione ormonale tra la gravidanza e la crescita minore dei peli. Spieghiamo il motivo.

Domanda: È vero che i peli crescono meno?

Risposta

In gravidanza la crescita dei peli è rallentata a causa del mutamento ormonale e, quindi, può trascorrere più tempo, rispetto a prima, tra una depilazione e l’altra. Il rasoio, anche elettrico, non ha nessuna controindicazione e può essere usato tranquillamente durante tutta la gestazione. Occorre, invece, fare attenzione alle creme depilatorie se non sono mai state usate prima, perché potrebbero causare reazioni allergiche e alla ceretta a caldo. Essa, infatti, potrebbe avere delle controindicazioni durante i nove mesi perché lo strappo può causare la rottura dei vasi capillari, in genere, più fragili durante la gravidanza perché devono permettere la circolazione di una quantità maggiore di liquidi. Il calore della ceretta, infine, può dilatare ancora più le vene, favorendo la comparsa di capillari e varici. Se proprio lo si desidera, è meglio optare per la ceretta a freddo, da eseguire dall’estetista. 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Sinechie delle piccole labbra: serve il cortisone?

Le pomate al cortisone non trovano specifica indicazione per le sinechie delle piccole labbra di una bambina. Una crema emolliente, che contrasti la secchezza delle mucose, se non ci sono sintomi né infezioni ricorrenti è più che sufficiente per controllare l'anomalia.   »

Influenza in gravidanza: è pericolosa?

Ci possono essere dei rischi, se l'influenza viene contratta nelle prime settimane di gravidanza, a causa della febbre. Nel secondo e nel terzo trimestre è improbabile che il bambino corra particolari pericoli. In generale, è sempre opportuno che una donna in attesa effettui la vaccinazione antiinfluenzale....  »

Massaggi anticellulite: si possono fare mentre si allatta?

I massaggi anticellulite possono essere effettuati tranquillamente durante l'allattamento, anche alla luce di una massima che tutte le neomamme dovrebbero fare propria: tutto quello che le fa sentire meglio si rifette positivamente sul bebè.   »

Fai la tua domanda agli specialisti