Perché ho sempre caldo?

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 27/11/2014 Aggiornato il 03/02/2015

Le "vampate" di calore possono capitare durante la gravidanza. Spieghiamo i motivi.

sudore in gravidanza

Domanda: Perché ho sempre caldo?

Risposta

In gravidanza il metabolismo basale (ossia la velocità con cui l’organismo consuma l’energia in condizioni di riposo) aumenta notevolmente, sotto l’azione degli ormoni prodotti durante questo periodo. È del tutto naturale, quindi, che la futura mamma abbia spesso caldo, non solo quando la temperatura esterna è elevata, ma anche d’inverno, quando gli altri hanno freddo. Questo fenomeno, da una parte, è utile all’organismo perché contribuisce ad abbassare la temperatura corporea e a eliminare i prodotti di scarto attraverso la sudorazione, ma dall’altra parte è anche molto fastidioso. Per ridurre al minimo il disagio, è consigliabile vestirsi a strati (soprattutto nei mesi più freddi), in modo da potersi togliere gli indumenti in eccesso quando si inizia ad avvertire troppo caldo. Occorre anche bere molto per sostituire i liquidi persi con la sudorazione.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Le flash card di anatomia sono adatte a tre anni di età?

19/02/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Una bimba di tre anni il corpo umano dovrebbe cominciare a conoscerlo partendo dalle varie parti del suo: manine, piedini, nasino, bocca, orecchie e così via.   »

TSH oltre il limite: ci sono rischi in gravidanza?

14/02/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Un valore di TSH che supera di poco la soglia considerata ottimale non espone il feto a particolari pericoli. A patto però di assumere l'Eutirox e di controllare con regolarità la funzionalità tiroidea.   »

Ecografia, mammografia, autopalpazione: ecco le indagini per il seno

11/02/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Scoprire tempestivamente la presenza di un nodulo maligno nella mammella salva la vita. Tre sono le indagini che lo permettono.   »

Fai la tua domanda agli specialisti