Perché ho sempre caldo?

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 27/11/2014 Aggiornato il 03/02/2015

Le "vampate" di calore possono capitare durante la gravidanza. Spieghiamo i motivi.

sudore in gravidanza

Domanda: Perché ho sempre caldo?

Risposta

In gravidanza il metabolismo basale (ossia la velocità con cui l’organismo consuma l’energia in condizioni di riposo) aumenta notevolmente, sotto l’azione degli ormoni prodotti durante questo periodo. È del tutto naturale, quindi, che la futura mamma abbia spesso caldo, non solo quando la temperatura esterna è elevata, ma anche d’inverno, quando gli altri hanno freddo. Questo fenomeno, da una parte, è utile all’organismo perché contribuisce ad abbassare la temperatura corporea e a eliminare i prodotti di scarto attraverso la sudorazione, ma dall’altra parte è anche molto fastidioso. Per ridurre al minimo il disagio, è consigliabile vestirsi a strati (soprattutto nei mesi più freddi), in modo da potersi togliere gli indumenti in eccesso quando si inizia ad avvertire troppo caldo. Occorre anche bere molto per sostituire i liquidi persi con la sudorazione.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Bimbo ostile allo svezzamento

Quando un bambino rifiuta con ostinazione le prime pappe e qualsiasi altro alimento diverso dal latte, occorre giocare d'astuzia (armandosi di infinta pazienza).   »

Bimba che di notte si sveglia spesso

I disturbi del sonno possono essere ben controllati con la pratica del co-sleepeeng, che consiste nel far dormire il bambino "accanto ai genitori", ma non nello stesso letto.   »

In che settimana di gravidanza si vede l’embrione con l’ecografia?

In genere l'ecografia permette di vedere il bambino (e il suo cuoricino che batte) a partire dalla sesta settimana di gravidanza.   »

Si ammala spesso: è normale che accada?

Febbre, tosse, raffreddore frequenti sono lo scotto che i bambini pagano alla socializzazione. Non sono preoccupanti: alla fine, nonostante questo, crescono tutti forti e sani. L'unica condizione che deve preoccupare davvero perché espone a pericoli è l'obesità: il resto passa senza conseguenze.   »

Fai la tua domanda agli specialisti