Agnese

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 23/01/2014 Aggiornato il 29/01/2015

Origine e significato del nome Agnese

Agnese
L’origine e il significato

Questo nome risale etimologicamente al greco “agne” che significa “pura, casta”. Esso ha iniziato a diffondersi a partire dal IV secolo, per merito di una giovane martire. Molte furono le sante che si fregiarono di questo nome e, a partire dal 1800, perse la sua derivazione prettamente religiosa e, grazie alla letteratura romantica, divenne di moda. Tra tutte le “Agnese” famose, basta ricordare la madre di Lucia nei “Promessi Sposi” di Alessandro Manzoni o quella del “David Copperfield” di Dickens.

L’onomastico

L’onomastico si festeggia il 21 gennaio in memoria di una giovanissima vergine romana, martirizzata nel III secolo. Da ricordare che, insieme alle “Agnese” festeggiano l’onomastico anche le “Ines”, essendo questa la versione spagnola del nome.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Psicofarmaci in gravidanza: si possono assumere?
22/05/2019 Gli Specialisti Rispondono

Ci sono psicofarmaci compatibili con la gravidanza e con l'allattamento, quindi non è necessario sospenderne l'assunzione, anche se è opportuno che lo psichiatra li prescriva alla dose minima efficace.   »

Sulla riuscita della PMA
16/05/2019 Gli Specialisti Rispondono

Il successo della procreazione medicalmente assistita dipende strettamente dall'età della donna.   »

Vaccinazioni: quanto aspettare dopo una malattia febbrile?
02/05/2019 Gli Specialisti Rispondono

Per ottenere la massima risposta immunitaria da una vaccinazione, occorre praticarla quando la condizione di salute del bambino è ottimale.   »

Fai la tua domanda agli specialisti