Carla

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 23/01/2014 Aggiornato il 29/01/2015

Origine e significato del nome Carla

Carla
L’origine e il significato

Nella versione maschile, il nome deriva dal germanico “karl” che in origine sta per “uomo libero”, ma che acquista il significato di “re”, per l’influsso di Carlo Magno, leggendario imperatore dei franchi. Pare, tuttavia, che il femminile Carla abbia una radice diversa, dall’anglosassone “car” = “robusta, forte”. Nella forma “Carlotta”, il nome fu scelto da molti scrittori per i loro personaggi femminili, come Foscolo ne Le lettere di Jacopo Ortis, mentre tra le “Carle” contemporanee, ricordiamo la ballerina Carla Fracci.

L’onomastico

Di solito si festeggia il 4 novembre, in onore di san Carlo Borromeo (1538-1584), arcivescovo di Milano e protettore degli studi. Esiste per

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Ho usato un coltello sporco: rischio la toxoplasmosi?
19/08/2019 Gli Specialisti Rispondono

Se non si è immune alla toxoplasmosi, durante la gravidanza è sempre meglio non usare lo stesso coltello sia per sbucciare la frutta non lavata sia per affettarla.   »

Fibroma e gravidanza
05/08/2019 Gli Specialisti Rispondono

Ci sono fibromi che per collocazione e dimensione non interferiscono sulla possibilità di iniziare e portare a termine una gravidanza,  »

Terzo cesareo a due anni dal secondo: quali pericoli?
22/07/2019 Gli Specialisti Rispondono

In realtà i rischi legati a un terzo cesareo sono più o meno gli stessi dei due cesarei precedenti.   »

Fai la tua domanda agli specialisti