Carmen

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 23/01/2014 Aggiornato il 29/01/2015

Origine e significato del nome Carmen

Carmen
L’origine e il significato

È un nome che deriva dallo spagnolo “Maria del Carmen” o “Maria del Carmelo”, protettrice dell’ordine religioso dei Carmelitani. Questo antico ordine monastico orientale nacque in Palestina sulle pendici del monte Carmelo, coperte di ulivi, pini, viti e fiori. In effetti, il nome Carmen, diffusosi ampiamente all’epoca delle dominazioni spagnole in Italia, è tratto dall’ebraico “Chàrmel”, che significa “giardino di Dio”. Nella letteratura e nell’opera lirica ricordiamo una “Carmen” famosissima: il personaggio del racconto di P. Mérimée del 1845, musicato trent’anni dopo dal compositore George Bizet. Tra i personaggi famosi, si possono menzionare la showgirl Carmen Russo e la scrittrice Carmen Llera Moravia.

L’onomastico

L’onomastico cade il giorno 16 luglio, in ricordo della Beata Vergine del Carmelo.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Bimbo ostile allo svezzamento

Quando un bambino rifiuta con ostinazione le prime pappe e qualsiasi altro alimento diverso dal latte, occorre giocare d'astuzia (armandosi di infinta pazienza).   »

Bimba che di notte si sveglia spesso

I disturbi del sonno possono essere ben controllati con la pratica del co-sleepeeng, che consiste nel far dormire il bambino "accanto ai genitori", ma non nello stesso letto.   »

In che settimana di gravidanza si vede l’embrione con l’ecografia?

In genere l'ecografia permette di vedere il bambino (e il suo cuoricino che batte) a partire dalla sesta settimana di gravidanza.   »

Si ammala spesso: è normale che accada?

Febbre, tosse, raffreddore frequenti sono lo scotto che i bambini pagano alla socializzazione. Non sono preoccupanti: alla fine, nonostante questo, crescono tutti forti e sani. L'unica condizione che deve preoccupare davvero perché espone a pericoli è l'obesità: il resto passa senza conseguenze.   »

Fai la tua domanda agli specialisti