Carmen

Origine e significato del nome Carmen

L’origine e il significato

È un nome che deriva dallo spagnolo “Maria del Carmen” o “Maria del Carmelo”, protettrice dell’ordine religioso dei Carmelitani. Questo antico ordine monastico orientale nacque in Palestina sulle pendici del monte Carmelo, coperte di ulivi, pini, viti e fiori. In effetti, il nome Carmen, diffusosi ampiamente all’epoca delle dominazioni spagnole in Italia, è tratto dall’ebraico “Chàrmel”, che significa “giardino di Dio”. Nella letteratura e nell’opera lirica ricordiamo una “Carmen” famosissima: il personaggio del racconto di P. Mérimée del 1845, musicato trent’anni dopo dal compositore George Bizet. Tra i personaggi famosi, si possono menzionare la showgirl Carmen Russo e la scrittrice Carmen Llera Moravia.

L’onomastico

L’onomastico cade il giorno 16 luglio, in ricordo della Beata Vergine del Carmelo.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Fontanella quasi chiusa a sei mesi: è un brutto segno?

La (quasi) chiusura della fontanella a sei mesi di età non è un segno allarmante, se lo sviluppo neurologico è normale e la crescita della circonferenza cranica regolare.   »

Tampone vaginale positivo allo streptococco al termine della gravidanza

Può accadere che in prossimità del parto il tampone vaginale rilevi la presenza dell'infezione. In questo caso, all'inizio del travaglio viene praticata la profilassi antibitica per evitare che il bambino venga contagiato al momento della nascita.   »

Influenza in gravidanza: è pericolosa?

Ci possono essere dei rischi, se l'influenza viene contratta nelle prime settimane di gravidanza, a causa della febbre. Nel secondo e nel terzo trimestre è improbabile che il bambino corra particolari pericoli. In generale, è sempre opportuno che una donna in attesa effettui la vaccinazione antiinfluenzale....  »

Fai la tua domanda agli specialisti