Raffaella

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 23/01/2014 Aggiornato il 29/01/2015

Origine e significato del nome Raffaella

Raffaella

L’origine e il significato

Per l’etimologia di questo nome bisogna risalire al corrispondente ebraico “Rephâel”, composto dai termini “rapha” = “guarire” ed “El”, abbreviazione di “Elohim” = “Dio”, significa quindi “Dio ha guarito”. Raffaella è infatti una delle tante varianti (insieme a Raffaela e Raffaello, per citare i più diffusi) di Raffaele, nome dell’arcangelo che, come testimonia l’Antico Testamento, guarì Tobia il vecchio dalla cecità e accompagnò Tobia il giovane in un lungo viaggio. Tra i personaggi recenti va sicuramente ricordata la famosa soubrette Raffaella Carrà.

L’onomastico

San Raffaele arcangelo è ricordato dalla Chiesa il 29 settembre, ma le “Raffaelle” possono anche scegliere come santa patrona Raffaella Maria, fondatrice delle Ancelle del Sacro Cuore di Gesù, celebrata il 6 gennaio.

Scopri tutti i nomi femminili per la tua bambina

Calcola le settimane di gravidanza

Calcola la data presunta del parto

Calcola il peso del feto

Calcola la lunghezza del feto

Scegli il nome del tuo bambino

Controlla i valori Beta HC

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Creme solari: si possono usare in allattamento?

24/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Antonio Clavenna

Durante l'allattamento è opportuno usare, all'occorrenza, prodotti per la protezione dai raggi del sole contenenti filtri fisici e non chimici.   »

Quali regole per prevenire la toxoplasmosi?

19/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Le regole che consentono di evitare il contagio da parte del Toxoplasma sono semplicissime ed efficaci.   »

Bimbo di sette mesi con un “buchetto” sopra il sederino: è preoccupante?

16/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

La presenza di una fossetta sacro-coccigea a fondo cieco, se non è associata ad altri segnali che possano far pensare a un problema della colonna vertebrale, non è significativa.   »

Fai la tua domanda agli specialisti