Adriano

Laura Tuan Pubblicato il Aggiornato il 07/08/2018

Origine e significato del nome Adriano

L’origine e il significato

Di provenienza romana, appartiene al gruppo dei nomi etnici e significa “nativo di Adria“, un’antica città veneta, tra le foci dell’Adige e del Po, da cui prende il nome anche il mare Adriatico. E’ il nome di sei pontefici e di un imperatore romano, a cui si deve  il Vallo Adriano, una fortificazione in pietra che si estende per 117 km in Inghilterra. E’ un nome che esprime sincerità, fedeltà, bontà d’animo, intelletto fine e che può favorire gli studi tecnici, come l’ingegneria e la matematica. I piccoli Adriano tendono a dimostrare fin dai primi anni di vita un grande senso pratico ma anche estro e creatività.

Porta questo nome il mitico Celentano, ma gli ha fatto onore anche Panatta, un grandissimo del tennis, e Pappalardo, reso indimenticabile dalla canzone Ricominciamo e ora nonno di Leon, figlio di suo figlio Laerte e di Selvaggia Lucarelli.

 

L’onomastico

Sant’Adriano di Nicomedia è ricordato l’8 settembre. 

Numero fortunato: 8

Simbolo portafortuna: Rametto di pino

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Fontanella quasi chiusa a sei mesi: è un brutto segno?

La (quasi) chiusura della fontanella a sei mesi di età non è un segno allarmante, se lo sviluppo neurologico è normale e la crescita della circonferenza cranica regolare.   »

Tampone vaginale positivo allo streptococco al termine della gravidanza

Può accadere che in prossimità del parto il tampone vaginale rilevi la presenza dell'infezione. In questo caso, all'inizio del travaglio viene praticata la profilassi antibitica per evitare che il bambino venga contagiato al momento della nascita.   »

Influenza in gravidanza: è pericolosa?

Ci possono essere dei rischi, se l'influenza viene contratta nelle prime settimane di gravidanza, a causa della febbre. Nel secondo e nel terzo trimestre è improbabile che il bambino corra particolari pericoli. In generale, è sempre opportuno che una donna in attesa effettui la vaccinazione antiinfluenzale....  »

Fai la tua domanda agli specialisti