Andrea

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 23/01/2014 Aggiornato il 09/01/2024

Origine e significato del nome Andrea

L’origine e il significato

Deriva dal greco antico “anér, andròs” che significa uomo, e “andréia”, coraggio, valore. Il significato del nome è dunque “uomo valoroso e magnanimo”. Di tradizione classica, è diffuso fin dai tempi remoti del cristianesimo, perché era il nome del fratello di San Pietro. L’apostolo Andreas morì martire su una croce con travi oblique: questo tipo di croce è detto dunque di sant’Andrea. La tradizione vanta molti personaggi illustri , da Andrea Palladio, artista rinascimentale, ad Andrea Chénier, poeta della Rivoluzione Francese celebrato in un’opera lirica di Umberto Giordano; da Andrea Doria, ammiraglio italiano, al principe Andrej, protagonista di “Guerra e pace” di Lev Tolstoj.

L’onomastico

Chi porta questo nome festeggia l’onomastico il 30 novembre, giorno in cui la Chiesa ricorda sant’Andrea. In Sardegna la ricorrenza è così sentita che il mese di novembre è chiamato anche “Santandria”.

Scopri tutti i nomi maschili per il tuo bambino

Calcola le settimane di gravidanza

Calcola la data presunta del parto

Calcola il peso del feto

Calcola la lunghezza del feto

Scegli il nome del tuo bambino

Controlla i valori Beta HCG

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Aborto spontaneo: l’espulsione potrebbe non avvenire naturalmente?

26/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Dopo un mese da un'interruzione spontanea della gravidanza, se l'utero non si è ripulito spontaneamente, è prassi intervenire con il raschiamento. A volte, in alternativa, è possibile anche impiegare i farmaci.  »

Sertralina in gravidanza: meglio diminuire la dose giornaliera?

14/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In genere il dosaggio medio indicato per la sertralina è tra i 50 e i 150 mg al giorno: se si sta già assumendo una quantità minima rispetto alla posologia può non essere opportuno ridurre ulteriormente la dose, specialmente di propria iniziativa.   »

Si può concepire di nuovo prima del capoparto?

12/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

La prima ovulazione dopo il parto può verificarsi quando ancora non si sono ripresentate le mestruazioni e questo vale anche se si allatta, quindi è possibile avviare una gravidanza prima che si manifesti il capoparto.   »

Fai la tua domanda agli specialisti