Cesare

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 23/01/2014 Aggiornato il 29/01/2015

Origine e significato del nome Cesare

Cesare

L’origine e il significato

Deriva da “aisar”, vocabolo di origine etrusca, latinizzato in “caesar” e divenuto cognomen, cioè il nome che indicava una gens (famiglia) latina. Significa “grande”, ma l’etimologia del nome è incerta e variamente interpretata. A tutti sono note le imprese e la personalità del grande Giulio Cesare, la cui celebrità nel mondo arrivò a tal punto che in molte nazioni Caesar assunse il significato di imperatore (basti pensare al tedesco kaiser e al russo kzar, divenuto poi zar). Tra i molti “Cesari” famosi, ricordiamo: Cesare Borgia, Cesare Beccaria, Cesare Correnti, Cesare Battisti, Cesare Cantù, Cesare Pavese e Cesare Musatti.

L’onomastico

L’onomastico si festeggia il 10 dicembre in memoria di S. Cesare, uno dei settantadue primi seguaci di Cristo.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Dubbio sull’intervallo di somministrazione dei vaccini

11/11/2019 Gli Specialisti Rispondono di Professore Alberto Villani

Per ogni vaccino, compreso l'anti-meningococco B, è stato individuato l'intervallo tra la somministrazione delle dosi che assicura la migliore risposta del sistema di difesa naturale e, quindi, la migliore protezione.   »

Ovulazione: può verificarsi anche se si prende la pillola?

31/10/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Ci sono casi in cui, nonostante l'assunzione del contraccettivo orale, la donna continua a essere fertile: accade, per esempio, se è in sovrappeso.   »

Svezzamento: quali regole seguire?

30/10/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

le linee guida relative allo svezzamento sono molto cambiate rispetto ad alcuni anni fa: oggi vi è molta più libertà d'azione, da usare però secondo i criteri dettati dal buon senso. Ma se si vuole andare "alla vecchia", nulla lo vieta.   »

Fai la tua domanda agli specialisti