Dario

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 23/01/2014 Aggiornato il 29/01/2015

Origine e significato del nome Dario

Dario

L’origine e il significato

Questo nome, abbastanza diffuso in Italia, soprattutto al Nord, risale all’antica Persia, dove fu portato da numerosi regnanti. Dopo la sconfitta dei persiani da parte degli ateniesi, il nome si diffuse in Grecia e, da qui, a Roma. È composto dai termini “darayia” = “mantenere, possedere” e “vahu” = “bene” e significa, pertanto, “colui che possiede il bene”. Numerosi i personaggi degni di nota che si chiamano così: Dario Bellezza, scrittore e poeta, Dario Fo, autore teatrale e Nobel per la letteratura, e Dario Argento, regista di thriller.

L’onomastico

I Dario festeggiano il loro onomastico il 19 dicembre, in ricordo di san Dario martire a Nicea.

Scopri tutti i nomi maschili per il tuo bambino

Calcola le settimane di gravidanza

Calcola la data presunta del parto

Calcola il peso del feto

Calcola la lunghezza del feto

Scegli il nome del tuo bambino

Controlla i valori Beta HC

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Un figlio con il diabete insulino-dipendente: si può?

21/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Nel caso in cui si voglia affrontare una gravidanza dopo i 40 anni e con il diabete, è opportuno farsi seguire da un centro specializzato.  »

Bimba di 18 mesi che non vuole più il latte

16/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

A svezzamento completato, il latte non è più indispensabile: come ottima alternativa c'è lo yogurt.   »

Una gravidanza dopo aver smesso l'”anello”: quanto ci vuole?

13/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisabetta Canitano

La possibilità di rimanere incinta dopo aver smesso la contraccezione ormonale varia da donna a donna: generalizzare non si può.  »

Fai la tua domanda agli specialisti