Romeo

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 23/01/2014 Aggiornato il 29/01/2015

Origine e significato del nome Romeo

Romeo

L’origine e il significato

Di evidente derivazione, è legato a Roma, città Santa della cristianità e significa, appunto “romano”. Risale all’aggettivo greco “rhomáios”, usato per indicare la vicinanza della civiltà greca a quella romana e, con il passare del tempo, fu sempre più spesso pronunciato come “romèos”. Nel Medioevo fu usato come aggettivo e attribuito a tutti coloro che si recavano in pellegrinaggio nella città Santa, restando come titolo onorifico per tutta la vita. La sua diffusione in passato è legata alla fortuna del dramma di Shakespeare Romeo e Giulietta, da cui negli anni sono stati tratti numerosi film, tra i quali uno con l’attore Leonardo Di Caprio.

L’onomastico

Il 26 febbraio cade il giorno onomastico di tutti coloro che portano questo nome.

Scopri tutti i nomi maschili per il tuo bambino

Calcola le settimane di gravidanza

Calcola la data presunta del parto

Calcola il peso del feto

Calcola la lunghezza del feto

Scegli il nome del tuo bambino

Controlla i valori Beta HC

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Fimosi dei maschietti: agire con cautela e cognizione di causa è d’obbligo!

04/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

Paradossalmente può essere la manovra che a volte si esegue per favorire lo scorrimento del prepuzio sopra il glande a ostacolare la risoluzione spontanea della fimosi, quindi a peggiorarla.  »

Menarca a 10 anni: è preoccupante?

03/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

La prima mestruazione a 10 anni non è un fenomeno significativo dal punto di vista medico, mentre lo è il sovrappeso che probabilmente ne ha favorito la comparsa.   »

In ansia per quello che non mangerà alla scuola materna

31/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

All'asilo i bambini tendono ad accettare di buon grado pietanze che a casa respingono, per imitare i coetanei. L'ingresso in comunità sotto il profilo dell'alimentazione è spesso provvidenziale.   »

Fai la tua domanda agli specialisti