Sergio

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 23/01/2014 Aggiornato il 29/01/2015

Origine e significato del nome Sergio

Sergio

L’origine e il significato

Questo nome ha una storia molto particolare. Innanzitutto se ne ignora l’esatta etimologia (l’origine e la storia), ma si pensa sia di tradizione etrusca. In seguito fu assunto dai Romani come appellativo di una gens (famiglia) patrizia che si vantava, secondo quanto riportato anche da Virgilio, di discendere direttamente dai Troiani attraverso un antenato di nome Sergesto, compagno di Enea. Oggi, comunque, si ritiene che derivi da “servare”, cioè “salvare, custodire, curare” e che significhi quindi “curatore, guardiano”. È diffuso soprattutto in Russia nella forma “Sergij”, in onore di un santo che viene commemorato il 25 settembre.

L’onomastico

In Italia cade il 9 settembre, in ricordo di san Sergio Papa, morto nel 701.

Scopri tutti i nomi maschili per il tuo bambino

Calcola le settimane di gravidanza

Calcola la data presunta del parto

Calcola il peso del feto

Calcola la lunghezza del feto

Scegli il nome del tuo bambino

Controlla i valori Beta HC

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Utero setto: operare o no prima di una gravidanza?

17/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

La tendenza di oggi è di non intervenire sempre e comunque in caso di utero setto, ma solo in determinate condizioni.  »

Gravidanza e dubbi sulla vitamina D

17/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La vitamina D, anche se assunta in dosi superiori al fabbisogno, non provoca danni al feto.   »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti