Gravidanza: arriva in Italia il monitoraggio fetale wireless

Miriam Cesta A cura di Miriam Cesta Pubblicato il 20/12/2019 Aggiornato il 20/12/2019

Arriva in Italia un nuovo sistema di monitoraggio fetale wireless senza cavi né cinghie per l'osservazione del benessere del bimbo durante il travaglio

Gravidanza: arriva in Italia il monitoraggio fetale wireless

Il futuro del monitoraggio fetale è wireless, senza fili: presentato per la prima volta al Congresso Nazionale Agorà SIMP  della Società italiana di medicina perinatale arriva in Italia un nuovo sistema di monitoraggio per le donne in gravidanza wireless, senza cinghie e senza cavi.

Monitoraggio classico poco confortevole

Tutte le donne che hanno partorito, sia naturalmente sia con un taglio cesareo, lo sanno: il dispositivo per il monitoraggio fetale che si utilizza durante il travaglio per tenere sotto osservazione il battito del bimbo può essere fastidioso per la futura mamma poiché la costringe a stare ferma a letto quando magari – tra una contrazione e l’altra – avrebbe piacere di muoversi liberamente o, semplicemente, di non stare sdraiata.

Inoltre, per evitare di perdere il segnale, spesso le cinghie del classico sistema devono essere applicate piuttosto strette, creando una pressione sull’addome per nulla confortevole.

Il nuovo dispositivo senza cavi né cinghie

Ebbene, ora in Italia sarà possibile avere un innovativo sistema di monitoraggio del benessere fetale wireless, senza cinghie e senza fili, che consentirà alla futura mamma di muoversi durante il travaglio, pur tenendo allo stesso tempo sotto osservazione il battito cardiaco del bimbo. A lanciarlo è GE Healthcare, divisione medicale di General Electric.

Il nuovo sistema permette di monitorare contemporaneamente con un unico sensore per nulla invasivo sia la futura mamma che il bimbo e sfrutta le innovazioni digitali per comunicare in modalità wireless i dati della partoriente, eliminando quindi la necessità di utilizzare i classici trasduttori e cavi tra la donna e il monitor fetale. Questo permette alle future mamme in travaglio di avere libertà di movimento rimanendo allo stesso tempo sempre accuratamente monitorate.

 

 

 
 
 

DA SAPERE

Con questo nuovo sistema di monitoraggio fetale la futura mamma potrà assumere in piena libertà la posizione più idonea per facilitare il travaglio tra cui accovacciarsi o sedersi su una fitball: tutte posizioni che con il monitoraggio tradizionale spesso causano la perdita di tracciabilità

 

Fonti / Bibliografia

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola le settimane di gravidanza

Calcola la data presunta del parto

Calcola il peso del feto

Calcola la lunghezza del feto

Scegli il nome del tuo bambino

Controlla i valori Beta HC

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Menarca in bimba di 9 anni: crescerà ancora?

17/01/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Non è così automatico che l'arrivo della prima mestruazione segni la fine della crescita in altezza.   »

Anticorpi: con che quantità si può rinviare la seconda o la terza dose?

17/01/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Fabrizio Pregliasco

A oggi non è ancora stato stabilito quale valore relativo agli anticorpi assicuri una copertura tale da consentire di rimandare (o, peggio, evitare) la vaccinazione.   »

Bimbo difficile, mamma esasperata

11/01/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Può essere davvero emotivamente insostenibile gestire un bambino che urla e piange ogni volta che ci si allontana. Ma la soluzione ci può essere.   »

Fai la tua domanda agli specialisti