Hai un tatuaggio sulla schiena? L’epidurale è a rischio

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 10/10/2013 Aggiornato il 10/10/2013

Ci sono possibili rischi di infezioni o irritazioni se la mamma che vuole partorire con l’epidurale si è fatta tatuare la schiena 

Hai un tatuaggio sulla schiena? L’epidurale è a rischio

Rischio infezioni e irritazioni per le mamme tatuate nella zona lombare (la parte bassa della schiena) che vogliono partorire senza dolore con l’aiuto dell’anestesia epidurale. La parte “dipinta” infatti, può coincidere con la zona della puntura.

Può creare problemi

“Nel momento in cui viene effettuata l’epidurale c’è il rischio che l’ago possa veicolare alcune particelle del pigmento del tatuaggio all’interno del canale vertebrale” spiega la dottoressa Adriana Paolicchi, presidente della Società italiana di anestesia rianimazione emergenza e dolore (Siared) affiliata all’Associazione anestesisti rianimatori ospedalieri (Aaroi-Emac). “Questo rischio potrebbe creare irritazione, infiammazione o infezione dei rami nervosi che, partendo dal midollo spinale, decorrono in questo canale”.

Va spostato il punto della puntura

In questo caso può essere opportuno eseguire l’epidurale in un altro punto. “Il medico specialista che esegue l’analgesia per il parto naturale (o per il cesareo) dovrebbe evitare la zona del tatuaggio” precisa Paolicchi. In alcuni casi questo è possibile selezionando uno spazio intervertebrale con cute sovrastante libera o eseguendo la puntura attraverso una zona di cute libera da pigmento all’interno dell’area del tatuaggio. Quando questi accorgimenti non possono essere attuati, “le normali regole di prudenza portano a sconsigliare l’epidurale”, conclude Paolicchi.

Bisogna informare le donne

Secondo il presidente della Società italiana di anestesia rianimazione emergenza e dolore è necessario prevedere durante la visita anestesiologica che precede l’intervento e nel corso del consenso informato, che questa tipologia di rischio sia ben sottolineata dallo specialista alla paziente tatuata. Controindicazioni assolute esistono, invece, per i casi in cui la cute sede di tatuaggio o nelle sue immediate vicinanze, presenti segni di infiammazione o tatuaggi recenti, quando il pigmento potrebbe non essere ancora del tutto assorbito dal sottocute o ci sia una residua infiammazione dovuta alla reazione al colore. 

In breve

CHE COS'È L'ANALGESIA EPIDURALE

L’epidurale è una tecnica anestesiologica che determina un’analgesia parziale dalla vita in giù, permettendo alla gestante di mantenere uno stato di coscienza vigile e una respirazione spontanea durante il travaglio. Consiste nell’introduzione attraverso un ago, a livello della regione lombare, di un sottilissimo tubicino di plastica (cateterino) che viene posizionato a circa 4-5 centimetri dal piano cutaneo, a livello dello spazio epidurale. 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola le settimane di gravidanza

Calcola la data presunta del parto

Calcola il peso del feto

Calcola la lunghezza del feto

Scegli il nome del tuo bambino

Controlla i valori Beta HC

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccino anti-Coronavirus: è davvero una fake-news che causi infertilità?

13/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Luca Cegolon, MD, MSc, DTM&H, PhD

Nel Web circolano bufale a volte così ben confenzionate da diventare credibili anche per persone competenti. Documentarsi sempre in modo meticoloso, prima di dare credito a ipotesi che mettono in discussione le scelte delle autorità sanitarie è quanto di meglio si possa fare per non cadere nelle tante...  »

Bimba di (quasi) tre anni che ripete frasi e parole

11/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'ecolalia potrebbe costituire un segnale d'allarme qualora si associasse ad altri comportamenti anomali. Altrimenti è solo una delle modalità per apprendere e consolidare il linguaggio.   »

Sentimenti contrapposti verso il nuovo papà

03/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Quando entra una nuova figura maschile nella vita di un bambino piccolo, può accadere che si instauri una relazione in cui non tutto fila sempre liscio. Ma del resto può succedere anche con il papà biologico.   »

Fai la tua domanda agli specialisti