Le posizioni giuste per prevenire o alleviare il dolore in gravidanza

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 12/01/2015 Aggiornato il 23/01/2015

Il mal di schiena è un disturbo tipico della gravidanza, dovuto al peso del pancione e all'effetto di alcuni ormoni. Trovare sollievo, però, è possibile: ecco come fare

posizioni corrette

È possibile prevenire o alleviare i dolori di schiena, scegliendo i movimenti più indicati per evitare di sollecitare in modo eccessivo i muscoli della colonna vertebrale. Ecco qualche utile consiglio.

COME ALZARSI DA SDRAIATE: mettersi su un fianco, sedersi facendo leva sulle braccia e, spingendo le gambe oltre il bordo del letto, appoggiare i piedi sul pavimento e sollevarsi con l’aiuto dei muscoli delle cosce e dei glutei.

SE SI STA A LUNGO IN PIEDI: occorre mantenere la schiena ben diritta evitando di inarcarla. Quando si stira, per esempio, è utile anche appoggiare i piedi, alternandoli, su uno sgabello per scaricare in modo equilibrato il peso della colonna.

COME RIFARE IL LETTO: bisogna evitare di incurvare la schiena, per non sollecitare troppo i muscoli della colonna: è meglio quindi piegarsi sulle gambe, appoggiando un ginocchio a terra.

SE SI SOLLEVA UN PESO: bisogna abbassarsi sulle gambe, tenendo il busto diritto, fino ad appoggiare un ginocchio sul pavimento, poi avvicinare l’oggetto a sé e rialzarsi senza inarcare la schiena.

SE SI STA ALLA SCRIVANIA: la posizione migliore per le mamme che lavorano è quella di mantenere la schiena ben diritta e aderente allo schienale della sedia, con i piedi appoggiati su una pedana.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola le settimane di gravidanza

Calcola la data presunta del parto

Calcola il peso del feto

Calcola la lunghezza del feto

Scegli il nome del tuo bambino

Controlla i valori Beta HC

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ragazzina di 12 anni con problemi di comportamento

04/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

I 12 anni possono essere un'età complicata, ma la pazienza unita a un ascolto attento e affettuoso possono aiutare a fronteggiarli senza troppi scossoni.   »

Fibromi in gravidanza: sono pericolosi?

02/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

I fibromi in sé non costituiscono un pericolo per il bambino in utero, tuttavia è importante tenerli monitorati.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti