28° settimana di gravidanza

https://www.bimbisaniebelli.it/wp-content/uploads/2015/01/7mese-new-640x699.jpg
Cosa succede nel pancione?
  • Le sue misure: il feto pesa 1.100 grammi circa ed è lungo 25 centimetri dalla testa alle natiche e 35 centimetri in totale, cioè dalla testa ai piedini.
  • Come si sviluppa: possono essere già presenti ciglia e sopracciglia, inoltre i capelli si allungano. Il corpo inizia a diventare più morbido e arrotondato per l’aumento di tessuto adiposo (cioè di grasso) al di sotto della cute. Prima di questo momento, invece, il feto aveva un aspetto più sottile e allungato. Prosegue sia nei maschietti sia nelle femminucce lo sviluppo degli organi sessuali.
  • Che cosa sa fare: poiché il piccolo è molto aderente all’utero, puoi distinguere le parti del suo corpo sfiorandoti il pancione. Il piccolo riconosce il tocco della tua mano: se ti accarezzi la pancia, il bimbo si muove e non di rado si sposta con il corpo per cercare la tua mano. Capita, invece, che non si muova affatto se a toccare la pancia sia un’altra persona.
27° settimana di gravidanza 29° settimana di gravidanza
 
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.
Quando passa l’affanno in gravidanza?

Quando passa l’affanno in gravidanza?

30/09/2022 Gravidanza di Nicoletta Modenesi

Può capitare, soprattutto nell’ultimo trimestre, di avere una respirazione difficoltosa, accompagnata dalla classica sensazione di “cuore in gola”, soprattutto in seguito a uno sforzo fisico, anche minimo. Ecco che cosa fare per alleviare il fastidio dell’affanno in gravidanza  »

Pre-eclampsia: perché è così importante prevenirla  e curarla?

Pre-eclampsia: perché è così importante prevenirla e curarla?

16/08/2022 Sintomi gravidanza di Roberta Raviolo

Per curare la pre-eclampsia, è necessario individuarla per tempo. Ma la prevenzione resta l’arma fondamentale per evitare le complicanze di questa malattia. Questo oggi è possibile anche grazie a un modello predittivo messo a punto da esperti italiani  »

Corso preparto: come funziona?

Corso preparto: come funziona?

29/09/2014 28° settimana di gravidanza di “La Redazione”

Per arrivare preparate al momento del travaglio, è molto utile seguire un corso preparto organizzato dagli ospedali, dalle Asl o dai consultori  »