Linea alba più scura dal settimo mese di attesa

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 13/01/2015 Aggiornato il 23/01/2015

Questo fenomeno è dovuto ai cambiamenti ormonali tipici dell'attesa. Si risolve dopo il parto

Epidurale: vantaggi e consigli

Si tratta di una linea che congiunge l’ombelico e il pube, chiamata alba dall’aggettivo latino “albus” che significa “chiaro”. È possibile notare, verso la fine di questo mese e l’inizio dell’ottavo, un inscurimento di questa linea, che prenderà quindi il nome di linea “nigra”, cioè nera o scura. Il mutamento della colorazione della pelle è causato dagli ormoni tipici della gravidanza: come hanno determinato lo scurirsi dell’areola del seno e la comparsa di macchie scure sul viso, allo stesso modo possono agire su questa linea più chiara (non sempre visibile), che corre sull’addome fino al pube. In rari casi tale linea rimane leggermente più scura anche dopo il parto, mentre di solito scompare gradualmente dopo la nascita del bambino.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Dubbio sull’intervallo di somministrazione dei vaccini

11/11/2019 Gli Specialisti Rispondono di Professore Alberto Villani

Per ogni vaccino, compreso l'anti-meningococco B, è stato individuato l'intervallo tra la somministrazione delle dosi che assicura la migliore risposta del sistema di difesa naturale e, quindi, la migliore protezione.   »

Ovulazione: può verificarsi anche se si prende la pillola?

31/10/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Ci sono casi in cui, nonostante l'assunzione del contraccettivo orale, la donna continua a essere fertile: accade, per esempio, se è in sovrappeso.   »

Svezzamento: quali regole seguire?

30/10/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

le linee guida relative allo svezzamento sono molto cambiate rispetto ad alcuni anni fa: oggi vi è molta più libertà d'azione, da usare però secondo i criteri dettati dal buon senso. Ma se si vuole andare "alla vecchia", nulla lo vieta.   »

Fai la tua domanda agli specialisti