Prevenire il diabete: lo sport funziona

Lorenzo Marsili A cura di Lorenzo Marsili Pubblicato il 14/02/2018 Aggiornato il 10/08/2018

Sono quasi 4 milioni gli italiani colpiti dalla malattia. Ma per prevenire il diabete la dieta non basta. Ci vuole anche lo sport

Prevenire il diabete: lo sport funziona

Sono 3,7 milioni gli italiani colpiti da diabete e almeno un milione i portatori non consapevoli. La Società italiana di diabetologia sottolinea come praticare sport e seguire un sano stile di vita rivestano un ruolo di primaria importanza per prevenire il diabete.

Una vera e propria medicina

Lo sport aiuta ad allontanare i rischi e funziona come una vera e propria medicina contro il diabete. Anche a ritmi leggeri, alternando jogging, nuoto, palestra e bicicletta a esercizi di potenziamento muscolare, rappresenta una delle migliori soluzioni per prevenire il diabete. Ma – come sottolineato da Felice Strollo, della Società italiana di diabetologia – per essere veramente efficace, lo sport deve essere praticato regolarmente sotto la supervisione di un diabetologo e di un chinesiologo, ossia un professionista esperto in movimento umano.

Cuore in pericolo

Salvatore De Rosa della Società italiana di cardiologia pone l’accento sui rischi che si corrono in caso di diabete. Oltre il 10% della popolazione è vittima di infarto miocardico acuto. La pericolosa evenienza di incorrere in questa tipologia di disturbi si può scongiurare svolgendo un regolare movimento. Lo sport, soprattutto se praticato seguendo i consigli di un chinesiologo, rappresenta il primo fondamentale step per prevenire il diabete e i disturbi correlati.

No ai fai-da-te

L’importanza di praticare attività fisica regolare seguendo i consigli di uno specialista è rimarcata anche dal presidente dell’Unione nazionale chinesiologi, Giorgio Berloffa. Senza la supervisione di un esperto e un piano di lavoro personalizzato, però, lo sport rischia di provocare più danni che benefici. Il rischio di incorrere in fratture, traumi e disabilità è più elevato di quel che possa sembrare…

 

 

Da sapere!

In tema di diabete, la prevenzione deve iniziare fin da giovani. Grazie a test mirati si possono infatti evitare complicazioni e individuare i soggetti maggiormente a rischio, fin dalla tenera età.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Pillola dimenticata: è alto il rischio di gravidanza?

01/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Gaetano Perrini

Se ci si dimentica di assumere il contraccettivo orale, basta prenderlo entro 12 ore dall'abituale per non correre rischi.   »

Educazione di una piccina: quali istruzioni vanno seguite?

27/05/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

I bambini non sono robot: non ci si può aspettare che basti impartire una semplice dritta per ottenere i comportamenti desiderati.   »

Fertilità della donna dopo i 40 anni: cosa la influenza?

19/05/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

L'età anagrafica condiziona fortemente la possibilità di concepire. Ma non solo: altri fattori entrano in gioco e tra questi c'è il peso corporeo.  »

Fai la tua domanda agli specialisti