Bellezza

https://www.bimbisaniebelli.it/wp-content/uploads/2022/09/bellezza-della-mamma-640x427.jpg
LA BELLEZZA DOPO IL PARTO
Non è solo il bebè ad aver bisogno di attenzioni ora che è nato. Anche alla mamma servono cure mirate che l’aiutino a rimettersi in forma
Il momento tanto atteso è finalmente arrivato: il bebè è nato e ora tutte le attenzioni sono rivolte al piccolo, alla sua salute e al suo benessere. Questo non vuol dire però che non ci sia spazio per prendersi cura anche di se stesse e della propria bellezza: dopo nove mesi di attesa che hanno cambiato il corpo, e possono anche avere determinato la comparsa di inestetismi come le smagliature, è tempo di dedicare attenzioni mirate alla pelle. Senza trascurare i capelli che vivono nel dopo-parto un momento di particolare difficoltà.
Curare la bellezza dopo il parto
La prima buona regola da tener presente? Per ritornare pienamente in forma dopo una gravidanza servono tempi lunghi che si possono dilatare fino ad un anno. Inutile quindi pretendere di recuperare subito la silhouette che si aveva prima della nascita del bebè anche perché, soprattutto se si allatta, è fortemente sconsigliato seguire qualsiasi tipo di dieta.
Quello che si può fare invece è mangiare in modo sano, assicurandosi un buon apporto di vitamine, minerali e antiossidanti con una sostanziosa presenza sulla tavola di frutta e verdura.
Nella dieta quotidiana non dovrebbero mancare neppure le proteine, costituenti fondamentali del tessuto cutaneo di cui la pelle ha particolare bisogno in questa fase che la vede impegnata a recuperare elasticità dopo essere stata sottoposta allo stress di un aumento importante dei volumi del corpo.
Anche un po’ di attività fisica in questo momento delicato può essere d’aiuto: camminare a passo spedito, magari spingendo la carrozzina, ma anche concedersi una nuotata in piscina rappresentano ottime soluzioni per dare tono ai tessuti e in più per allentare tensione e stress che spesso accompagnano le prime fasi con il bebè.
Prodotti e rimedi naturali
«Come per la gravidanza anche in allattamento occorre prestare attenzione ai cosmetici che si usano considerato che la pelle rimane comunque molto delicata e facile quindi ad arrossarsi e irritarsi» commenta il dottor Leonardo Celleno, dermatologo, presidente Aideco, Associazione italiana dermatologia e cosmetologia. L’olio di mandorle dolci, 100% naturale e ricco di sostanze lipidiche affini a quelle presenti sulla cute, rimane la scelta d’elezione.
Si può applicare sul corpo dopo la doccia, anche un paio di volte al giorno, per dare nutrimento alla pelle e aiutarla a recuperare elasticità e compattezza. Volendo lo si può applicare anche prima di passare sotto il getto e rimetterlo dopo la doccia, sulla pelle ancora leggermente umida: così si potenzia al massimo il suo effetto nutriente e rigenerante sulla pelle.
Per contrastare i cedimenti di una cute che ha subito un forte stress in gravidanza possono essere utili anche le spugnature alternate calde e fredde che si possono fare sia sul décolleté che sulla parte bassa del corpo.
Per stimolare la circolazione e aiutare la silhouette a recuperare armonia e tono si rivela prezioso anche il dry brushing, la spazzolatura a secco: con una spazzola in setole morbide si massaggia il corpo prima di passare sotto la doccia, con movimenti circolari delicati su décolleté e pancia, più decisi su glutei e fianchi mentre sulle gambe e sulle braccia si procede con lunghi sfioramenti della spazzola, dal basso verso l’alto, seguendo l’andamento della circolazione.
I trattamenti estetici
Se si allatta rimane valido il discorso di procedere con molta cautela nei trattamenti in istituto che richiedono l’impiego di macchinari. Resta comunque a disposizione un vasto menù di trattamenti manuali sia per il viso che per il corpo, dagli impacchi che aiutano a contrastare la cellulite ai massaggi drenanti anti-gonfiore, dalla pulizia del viso fino alle maschere a cui far seguire massaggi mirati a distendere i tratti del volto.
Prendere appuntamento in istituto per altro rappresenta un buon modo per ritagliarsi una pausa tutta per sé, preziosa per ritrovare relax e bellezza in un momento delicato e molto coinvolgente come quello del post-partum. Se non si allatta si può prendere in considerazione anche l’opzione di rivolgersi al medico estetico per trattamenti dedicati al viso e alla riduzione delle smagliature. Meglio attendere invece che il corpo si assesti definitivamente prima di programmare trattamenti rimodellanti e anti-cellulite.
Post-partum la bellezza della donna
Se in gravidanza i cambiamenti ormonali hanno effetti benefici sulla chioma, la situazione cambia, e in peggio, dopo il parto.
«La capigliatura dopo la nascita del bebè entra in una prolungata fase di riposo che generalmente termina con una caduta più copiosa del solito» commenta il professor Celleno. «È una condizione che si definisce di telogen effluvium, una caduta temporanea che in genere si risolve nell’arco di qualche mese. Ciò non toglie che possa essere utile intervenire con formulazioni in grado di apportare costituenti essenziali al benessere della capigliatura: shampoo, maschere e fiale, se usate con costanza per il periodo indicato per ogni prodotto, aiutano a migliorare le condizioni fisiologiche del cuoio capelluto e del capello».
Tra le sostanze più efficaci in questa direzione ci sono la biotina, il lievito di birra, l’estratto di serenoa repens, oltre a molecole di sintesi brevettate come l’aminexil. Anche le giuste scelte a tavola aiutano a preservare la forza e la vitalità della chioma. Cibi preziosi in questa direzione sono i legumi, fonte privilegiata di biotina, la frutta secca ricca di rame e zinco importanti per potenziare la ricrescita, le verdure che forniscono minerali capaci di regalare lucentezza, la carne che apporta il ferro fondamentale per trasportare ossigeno e dare forza ai bulbi, i frutti di bosco che, grazie ai flavonoidi, favoriscono l’ossigenazione del cuoio capelluto.
Al termine dell’allattamento si può decidere per un integratore specifico: con aminoacidi solforati, in particolare metionina, biotina e cistina, acido folico, taurina, glucosamina, zinco, rame e selenio, estratti vegetali di ortica, miglio e bambù, vitamine come la E, la D3 e quelle del gruppo B offre energia e favorisce la vitalità del bulbo, contrasta i radicali liberi, dà nutrimento al capello e rende la chioma più forte e brillante.
Come preservare la bellezza per invecchiare al meglio
Anche le mamme più giovani dovrebbero sempre tener ben presente che la bellezza è un tesoro da preservare con cura: le attenzioni dopo il parto sono importanti quindi anche nella direzione di assicurare il più a lungo possibile vitalità e giovinezza a viso e corpo. In quest’ottica sono fondamentali, ad esempio, le cure che si dedicano al décolleté, una parte che subisce un forte stress sia in gravidanza che in allattamento. Le continue sollecitazioni dovute al tendersi e allo svuotarsi seguendo i ritmi della poppata possono infatti compromettere l’elasticità del tessuto e favorire la comparsa delle smagliature.
Anche in questo caso l’olio di mandorle dolci è un alleato prezioso. Per la sua delicatezza è il prodotto adatto anche per mantenere morbido il capezzolo evitando dolorose ragadi: in questo caso occorre fare attenzione ad applicare l’olio di mandorle dolci con un delicato massaggio sempre lontano dalle poppate perché potrebbe infastidire il piccolo.
Il problema sono le smagliature? Oltre all’olio di mandorle si possono usare anche altre formulazioni elasticizzanti a patto che siano delicate e quindi adatte all’uso in allattamento (lo si può controllare in etichetta). In questo caso occorre però evitare l’area del capezzolo limitandosi ad applicare il prodotto sul seno e sul décolleté, fino al collo, sempre lontano dalle poppate.
Una volta terminato di allattare si possono usare trattamenti cosmetici specifici per il seno, scegliendo i più adatti alle condizioni del décolleté. Se è svuotato funzionano i prodotti volumizzanti che ripropongono l’effetto del lipofilling, il trattamento di medicina estetica capace di ripristinare i volumi con iniezioni di grasso prelevato dal paziente stesso. Contengono infatti sostanze che attivano in modo naturale, senza interferire con la produzione ormonale, la sintesi del grasso così da rendere più pieno il décolleté.
Nel caso di una significativa perdita di tono vengono in aiuto formulazioni rassodanti a base di principi attivi come gli oli vegetali, le vitamine, i peptidi, le cellule staminali vegetali capaci di agire sul tessuto per renderlo più compatto e resistente. Volendo si possono anche combinare le due diverse tipologie di prodotto applicandone una il mattino e una la sera per rimodellare il décolleté a 360°, riempiendolo e alzandolo.
A cura di Alberta Mascherpa – 8 settembre 2022

Fonti / Bibliografia

  • Home | Aideco
  • Il Telogen Effluvio - Società Italiana di TricologiaIL TELOGEN EFFLUVIODott. Andrea. MarlianiFirenze     Il termine di “effluvio” o “effluvium” indica quei casi in cui la caduta di capelli è numericamente molto elevata (anche molte centinaia di capelli al giorno) e qualitativamente omogenea come fase del ciclo (tutti capelli cadono in telogen maturo, in anagen distrofico, in catagen 1 ecc).
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.
Smagliature: come si curano con la biodermogenesi?

Smagliature: come si curano con la biodermogenesi?

24/08/2022 Bellezza di Alberta Mascherpa

Una nuova tecnica, indolore e non invasiva, permette di rendere meno evidenti le smagliature. Ecco in che cosa consiste e come agisce la biodermogenesi   »

Come curare la diastasi addominale post parto?

Come curare la diastasi addominale post parto?

27/04/2022 Post parto di Chiara Di Paola

È uno degli “effetti collaterali” della gravidanza meno noti: può compromettere la respirazione, la digestione e la funzionalità del pavimento pelvico, ma le donne la sottovalutano. Ecco come curare la diastasi addominale post parto  »

Quali sono i migliori trattamenti per il viso? Ecco i filler adatti per le neomamme

Quali sono i migliori trattamenti per il viso? Ecco i filler adatti per le neomamme

10/03/2022 Bellezza di Alberta Mascherpa

Grazie all’acido ialuronico, sostanza naturale, il filler è sicuro ma per sperimentare la sua efficacia meglio aspettare dopo gravidanza e allattamento. Ecco quali sono i migliori trattamenti per il viso  »

Mini-addominoplastica funziona dopo il parto?

Mini-addominoplastica funziona dopo il parto?

07/03/2022 Bellezza di Alberta Mascherpa

La mini-addominoplastca, versione meno invasiva della classica addominoplastica, è ideale per ritrovare l'armonia delle forme dopo la nascita del bebè  »

Come preservare il seno durante l’allattamento?

Come preservare il seno durante l’allattamento?

02/03/2022 Bellezza di Alberta Mascherpa

Dall’attesa all’allattamento servono attenzioni speciali per contrastare smagliature e cedimenti e mantenere il seno turgido e pieno  »

Che differenza c’è tra fondotinta e BB cream? Scegli la base perfetta che fa per te

Che differenza c’è tra fondotinta e BB cream? Scegli la base perfetta che fa per te

24/02/2022 Bellezza di Alberta Mascherpa

Il segreto di un incarnato perfetto è una base preparata con cura. Ecco perché è importante conoscere la differenza tra fondotinta e BB cream in modo da scegliere la soluzione più appropriata al proprio viso  »

Come funziona il laser per l’acne?

Come funziona il laser per l’acne?

23/02/2022 Bellezza di Alberta Mascherpa

Il laser è il nuovo protagonista per la cura dell’acne: inibisce l’attività delle ghiandole sebacee e migliora la qualità della pelle del viso e non solo  »

Cosa si può fare contro le smagliature?

Cosa si può fare contro le smagliature?

16/02/2022 Bellezza di Alberta Mascherpa

Sono uno dei “ricordi” meno piacevoli della gravidanza. Ma prevenirle è possibile con qualche piccola strategia e l’aiuto dei cosmetici giusti. Ecco cosa si può fare contro la smagliature   »

Borse sotto gli occhi, tutti i possibili rimedi

Borse sotto gli occhi, tutti i possibili rimedi

09/02/2022 Bellezza di Alberta Mascherpa

Compaiono anche in giovane età. Ecco come affrontare il problema delle fastidiose borse sotto gli occhi e avere uno sguardo più luminoso e un viso meno stanco  »

Medicina estetica: labbra rifatte, le tecniche soft per migliorarle

Medicina estetica: labbra rifatte, le tecniche soft per migliorarle

29/12/2021 Bellezza di Alberta Mascherpa

Sono uno dei punti focali della bellezza del viso, ma le labbra sono anche una delle aree di maggior interesse per la medicina estetica. Ecco come migliorarle in modo soft  »

Pagina 1 di 44