È il momento dei cosmetici tuttofare

Alberta Mascherpa A cura di Alberta Mascherpa Pubblicato il 14/02/2014 Aggiornato il 14/02/2014

Pratici e anche economici, i cosmetici tuttofare vengono incontro alle esigenze delle donne che vogliono risparmiare tempo e denaro 

È il momento dei cosmetici tuttofare

Non è più tempo di mettere in bella mostra nel bagno di casa decine di confezioni di creme per il viso, balsami per il corpo, trattamenti per i capelli. Il 2014 vede sul fronte dalla cosmetica il trionfo del “risparmio”, di spazio, di tempo e, cosa che non guasta in momenti di crisi, anche di denaro. La nuova era cosmetica è, infatti, all’insegna della multifunzionalità con i nuovi cosmetici tuttofare, formule 2in1 o addirittura 3in1 che si prendono cura con un unico prodotto del viso, del corpo e dei capelli.

Un trend in crescita

A sancire il nuovo trend un’indagine condotta da Mintel, società inglese specializzata in ricerche di mercato a livello mondiale, che vede nella multifunzionalità la caratteristica più gettonata dei nuovi prodotti cosmetici. I cosmetici tuttofare piacciono alle donne innanzitutto perché fanno risparmiare: la pensa così il 70% delle statunitensi che li acquista per non pesare troppo sul budget familiare. Ma non si deve dimenticare che anche il fattore tempo gioca a favore dei cosmetici tuttofare: una crema che funziona per il viso, il corpo e i capelli permette di tagliare drasticamente sui tempi della cura di sé, sempre più ristretti per le donne superimpegnate di oggi.

Tante proposte sul mercato

Le proposte sono diverse; accanto alle creme che si possono usare per viso e corpo e come impacco per i capelli, ci sono le formule che struccano e insieme si prendono cura dei punti deboli del volto come le labbra e il contorno occhi, le emulsioni snellenti e tonificanti che si mettono prima nella vasca e poi sulla pelle, gli oli che si possono usare per nutrire l’epidermide e insieme la fibra capillare.

Anche per il trucco

Tante le formule tuttofare anche in tema di trucco: creme che funzionano come ombretto, rossetto e fard, balsami che ammorbidiscono e colorano le labbra, matite per gli occhi e insieme per la bocca. La palma del successo va però alle BB, creme che si prendono cura della pelle e insieme risvegliano l’incarnato rendendolo più luminoso, compatto e fresco. Dopo di loro sono arrivate le CC (colour correctors creams) che correggono le imperfezioni del colorito e le DD (daily defence creams) pronte a potenziare le difese della cute perché non invecchi.

In arrivo le EE cream

Il 2014 si annuncia come l’anno delle EE cream; significato della sigla e funzioni del prodotto sono ancora controverse: per alcuni saranno le Elemental Emulsion, creme per idratare e insieme opacizzare, per altri le Energy Enhancer Cream, sieri da notte che idratano e insieme rigenerano. Alte comunque le attese delle donne: sempre secondo i dati raccolti da Mintel, il 46% delle cinesi è interessata a prodotti da trucco che risolvano con un’unica formula il make up del viso, il 30% delle francesi vorrebbe una crema per il viso che contenga anche il loro profumo preferito mentre il 40% delle italiane aspira a una fragranza che si possa spruzzare sulla pelle, sui capelli e anche sugli abiti.

In breve

FANNO RISPARMIARE SPAZIO, TEMPO E DENARO

Meno prodotti in bagno, meno tempo da dedicare alla bellezza e anche meno spese alla fine del mese. I nuovi cosmetici tuttofare sono tra i preferiti dalle donne: in pochi minuti risolvono il problema di avere una pelle morbida e una chioma setosa, senza pesare troppo sul budget familiare.  

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Distacco: si deve stare a riposo assoluto?

11/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Stare a letto non solo non serve a cambiare in meglio il destino di una gravidanza ma può addirittura rivelarsi dannoso in quanto favorisce la formazione di trombi e peggiora notevolmente il tono dell'umore.   »

Salpingografia: a cosa serve?

10/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La salpingografia è l'esame che indaga sulle tube alllo scopo di verificare se siano aperte o no. Allo stesso tempo, grazie al mezzo di contrasto, durante l'indagine eventuali ostruzioni possono essere rimosse.   »

Incompleto accollamento delle decidue: cosa vuol dire?

05/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La decidua è l'endometrio durante la gravidanza, in cui l'embrione si annida. Al di sotto c'è chorion, che è il "guscio" che delimita la camera gestazionale entro cui c'è la membrana amniotica o amnios, che è come un sacchetto che racchiude feto e liquido amniotico. Viene definito "mancato accollamento"...  »

Bimbo di 19 mesi che cambia spesso umore

04/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Paola Rolando

Non è raro che verso i due anni il bambino inizi ad avere momenti di nervosismo, manifesti rabbia o ribellione, sia capriccioso: accogliere le sue emozioni negative, facendolo sentire compreso e protetto è il modo migliore per contenere le crisi e fargli recuperare in fretta serenità e allegria.   »

Si può concepire con un solo ovaio e una sola tuba controlaterale?

23/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se una tuba è efficiente è possibile che durante l'ovulazione, anche se a carico dell'ovaio controlaterale, si muova dalla sua sede abituale e si allunghi per captare l'ovocita.  »

Fai la tua domanda agli specialisti