Glitter sulla lingua: una moda molto pericolosa

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 06/10/2017 Aggiornato il 06/10/2017

Mettere i glitter sulla lingua per fare i selfie: è l’ultima moda dei giovanissimi che può essere pericolosa per la salute e dannosa per l’ambiente. Ecco perché

Glitter sulla lingua: una moda molto pericolosa

Dopo i piercing selvaggi in ogni punto del corpo e i tatuaggi di ogni forma e colore, ecco che i giovani vogliono stupire ancora, questa volta con i glitter sulla lingua o piccole paillettes per scattare foto e selfie scintillanti da postare su Facebook e su Instagram. La moda, battezzata glitter tongue, preoccupa però i medici per la presenza di glitter sulla lingua e anche l’eventuale accidentale ingestione di prodotti non commestibili contaminati dalle sostanze più varie.

Una moda nata per caso

La tendenza sembra essere nata per caso, precisamente da un errore di una artista del make up australiana, Jacinta Vukovic, che nel mettere i glitter sulla bocca li aveva accidentalmente fatti cadere sulla lingua. Visto l’effetto brillante aveva postato una foto su Istagram, aprendo la strada a una serie praticamente infinita di imitazioni da parte soprattutto dei più giovani.

Pericoli da sostanze chimiche

Le paillettes e i glitter, però, sono fatti di materie plastiche e impregnati di sostanze chimiche varie, di cui spesso non si conosce la vera composizione né lo stato microbiologico. Ingoiandole, come inevitabilmente può avvenire con i glitter sulla lingua, si corrono diversi rischi, anche piuttosto seri: dalle irritazioni intestinali, alle costipazioni fino ad altri danni legati alla presenza dei più diversi contaminanti, chimici e biologici, come l’avvelenamento.

Rischio inquinamento

Da non sottovalutare anche il problema ambientale: le decorazioni create per il make up e utilizzate per la lingua sono, infatti, composte da microparticelle di plastica e sono quindi indistruttibili e molto inquinanti. Rappresentano, quindi, una vera e propria minaccia per la terra e per le acque, dove arrivano attraverso le fognature. Recentemente si è scoperto che grandi quantità di microplastiche inquinano gli oceani e ne minacciano gli abitanti.

 

 

 
 
 

Da sapere!

Usare i glitter con molta parsimonia e solo per gli impieghi per cui sono stati creati cioè il trucco del viso e di alcuni punti del corpo come il décolleté e le spalle: importante è metterne pochi, sempre sopra un prodotto cremoso, facendo attenzione che aderiscano bene alla pelle e toglierli prima di andare a letto con un accurato lavaggio del viso.

 

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Creme solari: si possono usare in allattamento?

24/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Antonio Clavenna

Durante l'allattamento è opportuno usare, all'occorrenza, prodotti per la protezione dai raggi del sole contenenti filtri fisici e non chimici.   »

Quali regole per prevenire la toxoplasmosi?

19/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Le regole che consentono di evitare il contagio da parte del Toxoplasma sono semplicissime ed efficaci.   »

Bimbo di sette mesi con un “buchetto” sopra il sederino: è preoccupante?

16/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

La presenza di una fossetta sacro-coccigea a fondo cieco, se non è associata ad altri segnali che possano far pensare a un problema della colonna vertebrale, non è significativa.   »

Fai la tua domanda agli specialisti