Lifting sì, ma senza bisturi

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 06/06/2018 Aggiornato il 06/06/2018

La nuova frontiera del lifting assicura un volto più giovane solo con iniezioni di ialuronico. Ecco come funziona

Lifting sì, ma senza bisturi

Lifting sì, ma senza bisturi. È la nuova frontiera della medicina estetica che in modo molto dolce si propone di rimettere equilibrio tra l’immagine riflessa nello specchio e quella che si sente di avere, regalando nuova freschezza allo sguardo, giovinezza al sorriso e luminosità alla pelle.

Iniezioni di acido ialuronico

Il nuovo lifting senza bisturi prevede solo iniezioni di acido ialuronico. Il nuovo approccio si chiama MD Codes messo a punto dal chirurgo brasiliano Mauricio de Maio, prevede come primo step che il medico osservi con particolare attenzione il volto del paziente, cosa che richiede professionalità e intuito. Il passo successivo è quello di capire come le persone si percepiscono e come, invece, vorrebbero vedersi. Grazie alla tecnologia di ultima generazione e a prodotti di alta qualità, il chirurgo può quindi scegliere i filler più adatti e decidere una vera e propria mappa delle iniezioni per il lifting senza bisturi.

Un piano personalizzato

È fondamentale prima di procedere con qualsiasi correzione portare alla luce le ragioni emotive alla base della decisione, capire come le persone vogliono sentirsi quando si guardano allo specchio: solo una volta indagato il rapporto che hanno con il proprio aspetto fisico è possibile studiare un piano di trattamento personalizzato. L’innovativa tecnica di mappatura del viso creata da de Maio identifica le posizioni strutturali più idonee per creare o ricreare l’architettura naturale in funzione delle caratteristiche e delle esigenze del singolo paziente, individuando la perfetta combinazione tra punto di iniezione, tecnica da impiegare e corretta quantità di prodotto da usare in diverse concentrazioni. Solo dopo questa operazione preliminare il medico procede alle iniezioni che offrono risultati immediati ma non permanenti visto che a poco a poco l’acido ialuronico viene riassorbito.

 

 

 

Da sapere!

La durata della correzione varia da soggetto a soggetto ma può arrivare anche fino a un anno.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Le flash card di anatomia sono adatte a tre anni di età?

19/02/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Una bimba di tre anni il corpo umano dovrebbe cominciare a conoscerlo partendo dalle varie parti del suo: manine, piedini, nasino, bocca, orecchie e così via.   »

TSH oltre il limite: ci sono rischi in gravidanza?

14/02/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Un valore di TSH che supera di poco la soglia considerata ottimale non espone il feto a particolari pericoli. A patto però di assumere l'Eutirox e di controllare con regolarità la funzionalità tiroidea.   »

Ecografia, mammografia, autopalpazione: ecco le indagini per il seno

11/02/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Scoprire tempestivamente la presenza di un nodulo maligno nella mammella salva la vita. Tre sono le indagini che lo permettono.   »

Fai la tua domanda agli specialisti