Per dimagrire… togli le scarpe

Pamela Franzisi A cura di Pamela Franzisi Pubblicato il 27/07/2018 Aggiornato il 27/07/2018

Sostanze chimiche “obesogene” interferiscono con gli ormoni e promuovono l’accumulo di grasso. Per limitarne l’accumulo in casa è bene camminare scalzi

Per dimagrire… togli le scarpe

Togliersi le scarpe quando si entra in casa, uno dei gesti che rende più liberi, e camminare a piedi nudi sul pavimento potrebbe essere d’aiuto per dimagrire. Almeno è questo che sostengono gli autori di uno studio presentato al Congresso della Società europea di endocrinologia a Barcellona.

Il ruolo degli interferenti endocrini

Per molte persone togliersi le scarpe in casa è un’abitudine, per altre no. Eppure quella di togliersi le scarpe tra le mura domestiche è una pratica che fa bene alla casa,  perché si sporca di meno, e aiuta anche per dimagrire, perché impedisce l’accumulo di sostanze chimiche ambientali dette “obesogene”,  che interferiscono con gli ormoni e promuovono l’accumulo di grasso nel corpo. Alcuni ricercatori delle università portoghesi di Aveiro e Beira hanno approfondito gli studi sulle sostanze chimiche obesogene, per capire in quale ambiente le persone vengono più a contatto con esse. È emerso che le maggiori fonti di contaminazione sono i cibi, la polvere di casa, i prodotti per le pulizie domestiche e i cosmetici.

A piedi nudi e non solo

I ricercatori portoghesi hanno quindi elaborato una serie di raccomandazioni per ridurre la presenza di obesogeni in casa, tra cui togliersi le scarpe. Tra gli altri consigli degli studiosi per dimagrire primeggia il consumo di alimenti freschi e biologici. I ricercatori consigliano, infine, di ridurre l’utilizzo di prodotti chimici per la casa, di spolverare spesso ed evitare i tappeti, di usare contenitori di vetro o alluminio piuttosto che quelli di plastica.

 

 
 
 

Da sapere!

 

Per pulire casa è meglio utilizzare un panno umido che un prodotto chimico che può contenere molte sostanze obesogene.

 

 

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ragazzina di 12 anni con problemi di comportamento

04/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

I 12 anni possono essere un'età complicata, ma la pazienza unita a un ascolto attento e affettuoso possono aiutare a fronteggiarli senza troppi scossoni.   »

Fibromi in gravidanza: sono pericolosi?

02/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

I fibromi in sé non costituiscono un pericolo per il bambino in utero, tuttavia è importante tenerli monitorati.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti