Protezione solare capelli bambini e adulti: consigli e prodotti must have

Alberta Mascherpa A cura di Alberta Mascherpa Pubblicato il 04/06/2024 Aggiornato il 05/06/2024

Un gesto chiave per contrastare danni immediati come secchezza e opacità, ma anche per mettere un freno all’indebolimento e alla caduta autunnale. Servono prodotti specifici sia durante l’esposizione sia a fine giornata, quando la fibra capillare ha bisogno di essere riparata e rigenerata. Vediamo quali.

In estate è importante proteggere dai raggi solari non solo il corpo ma anche i capelli per evitare di ritrovarseli secchi, disidratati e indeboliti a fine estate. Ecco i migliori prodotti solari per capelli

La protezione solare per i capelli è importante al pari di quella per la pelle. E’ quindi un gesto che non si dovrebbe mai trascurare quando ci si espone al sole, sia in modo diretto che indiretto. Occorre infatti tenere presente che i raggi solari provocano danni non solo alla cute ma anche alla fibra capillare e al cuoio capelluto dove risiedono i bulbi, la parte vitale del capello. Le radiazioni Uv innescano, infatti, un processo infiammatorio che porta a un invecchiamento precoce, responsabile di un indebolimento e di una maggior propensione alla caduta stagionale, quella che in genere si nota in autunno, proprio in risposta agli stress estivi. Se la protezione solare per capelli è importante sempre, lo è a maggior ragione nelle ultime fasi dell’attesa in previsione del naturale indebolimento della chioma che segue il parto e l’allattamento. Non è comunque solo il bulbo a soffrire per l’aggressione delle radiazioni Uv. Anche a livello del fusto i raggi, insieme al calore, al sudore, alla salsedine per chi va al mare e al cloro per chi va in piscina, provocano secchezza e aridità nonché un assottigliamento che contribuisce a rendere la chioma meno piena e più fragile, favorendo la comparsa di rotture e doppie punte. Per azione degli Uv si innesca infine un processo di foto-ossidazione della cheratina che determina uno sbiadimento sia del colore naturale sia, a maggior ragione, della tinta artificiale. Tutto questo suggerisce di usare un prodotto protettivo che contenga filtri Uv mentre ci si espone al sole in maniera diretta e anche in tutte quelle situazioni in cui i raggi possono raggiungere la testa. Sempre per preservare l’equilibrio e la bellezza dei capelli esposti al sole sono basilari i gesti che si dedicano alla chioma al tramonto, che partono da una detersione delicata e restitutiva per arrivare a un’azione di riparazione e rigenerazione profonda. Anche in questo caso i cosmetici solari sono la scelta ideale proprio perché contengono ingredienti in grado di agire con decisione arginando i possibili danni provocati dagli Uv per ridare morbidezza e luce alla chioma.

Le regole della protezione solare per capelli

Mantenere una capigliatura sana in estate necessita di seguire alcuni accorgimenti. Ecco alcune regole da seguire.

  •  «I capelli vanno protetti sempre dal sole, sia quando ci si espone in maniera diretta, sia quando i raggi raggiungono la testa in maniera indiretta come, ad esempio, quando si fa una passeggiata nel verde, ci si siede all’aperto, si cammina a lungo per strade assolate» spiega il dottor Carlos Portinha, Chief Clinical Officer del Gruppo Insparya.
  •  E’ bene proteggere i capelli anche in gravidanza, soprattutto in previsione del parto e dell’allattamento che spesso li indeboliscono. La protezione solare è necessaria più che mai in allattamento, quando la chioma, per via dei cambiamenti ormonali, è maggiormente esposta alla caduta che i danni solari rischiano di rendere ancora più copiosa.
  •  I protettivi solari per capelli si applicano su tutta la lunghezza durante l’esposizione al sole rispettando la regola, come per i solari viso e corpo, di rinnovare l’applicazione ogni due ore e sempre dopo che si bagna la testa, in mare ma anche con acqua dolce.
  •  Nel caso dei capelli tinti, che sbiadiscono con facilità per via dei raggi Uv, si può prevedere un’applicazione più ravvicinata, anche ogni ora scegliendo magari un protettivo in spray, più facile e veloce da applicare.
  • I protettivi solari per capelli sono utili anche per contrastare l’azione inaridente e sbiadente della salsedine e del cloro delle piscine. È buona regola applicarli, quindi, anche sotto la cuffia.
  •  Dopo il bagno in mare o in piscina è importante sciacquare sempre la testa con acqua dolce per eliminare ogni residuo di sale, sabbia e acqua clorata. «Sarebbe bene sciacquare i capelli anche prima di fare il bagno in mare o in piscina. Questo passaggio fa sì che la fibra assorba meno acqua e sia quindi meno esposta agli effetti della salsedine e del cloro, un disinfettante che danneggia la cheratina» commenta l’esperto.
  •  Proteggere il fusto è importante, ma lo è ancora di più evitare che il cuoio capelluto resti esposto senza schermi. Nei punti dove i capelli si aprono oppure dove sono più radi, magari per via di una particolare acconciatura come le trecce, si può utilizzare un solare vero e proprio: esistono spray invisibili con SPF fino al 50+ che possono funzionare bene a questo scopo perché non ungono e non lasciano tracce e si possono impiegare quindi non solo al mare o in piscina, ma anche in città.
  •  «Un cappello può essere una valida protezione per i capelli soprattutto per le radici dove non viene applicato il protettivo solare» commenta l’esperto. «Deve essere però leggero perché se fa sudare rischia di peggiorare la condizione di irritazione e prurito già scatenata dal sole». Bene, quindi, ai cappelli di paglia ampi, mentre no a berretti troppo stretti, magari in materiali sintetici, che per di più lasciano esposte le lunghezze.
  • In estate non bisognerebbe aggiungere allo stress del sole anche quello di phon caldi, piastre e ferri. Meglio lasciare asciugare i capelli all’aria, appena possibile.
  • «Attenzione a non raccogliere o legare i capelli troppo spesso» commenta l’esperto. «Complice il caldo, queste acconciature sono sicuramente pratiche e comode, ma a lungo andare possono danneggiare i capelli, soprattutto se si legano o raccolgono quando sono ancora bagnati. Elastici e spazzola causano una tensione continua sul capello che, se prolungata, può anche provocarne la caduta. Chi non può proprio rinunciare allo stile raccolto, dovrà sempre prestare molta attenzione al materiale degli elastici utilizzati, prediligendo quelli in silicone o rivestiti di tessuto».
  • Per mantenere una buona struttura dei capelli ed evitare che si rovinino sotto il sole è importante curare l’alimentazione. Frutta e verdura di stagione non dovrebbero mai mancare in tavola perché apportano ciò che serve alla chioma: vitamine e antiossidanti, minerali e oligoelementi. «Durante l’estate è bene includere nella propria dieta sardine, sgombri, noci e salmone (ricchi di acidi grassi omega 3 e omega 6, che rafforzano la struttura del capello), agrumi (poiché la vitamina C migliora la circolazione nel cuoio capelluto) e carote, zucca, pesca e albicocca, i cui nutrienti carotenoidi sono fondamentali per prevenire la caduta dei capelli, oltre che la forfora» commenta l’esperto. «Naturalmente, non bisogna dimenticare di bere molta acqua per mantenere la struttura interna del capello sempre ben idratata».

Protezione solare per capelli ricci e lisci

La protezione solare per capelli  prevede l’impiego di prodotti specifici che, al pari di quelli per il viso e per il corpo, contengano innanzitutto filtri solari. Gli schermi Uva e Uvb servono a fare in modo che i raggi solari non provochino danni alla fibra capillare arrivando fino al cuoio capelluto dove si trovano i bulbi piliferi, la parte più vitale della chioma dalla quale nascono i nuovi capelli. Insieme ai filtri Uv nei prodotti per la protezione solare dei capelli sono presenti sostanze emollienti e nutrienti che preservano le lunghezze dall’aridità. I protettivi solari si possono scegliere in versioni diverse, in base al tipo di capello, ma anche all’utilizzo che se ne fa. Le versioni in crema e in olio sono particolarmente adatte ai capelli grossi e ribelli come quelli ricci, per natura secchi e crespi. Funzionano bene anche su quelli colorati, che tendono a essere opachi, grazie a una decisa azione nutriente che, oltre a dare morbidezza, aggiunge luce alla chioma.

L’Olio Spray Protettivo Illuminante di Diego Dalla Palma affida a un frutto esotico come il lychee, ricco in vitamine e antiossidanti, la protezione e l’idratazione dei capelli esposti al sole: la presenza di perle dorate sublima i riflessi della chioma.

Regala luce alla capigliatura senza appesantirla anche Bee Sun Safe Hydra Protective Sun Filters Hair Oil di Apivita formulato con gli ingredienti più ricchi, nutrienti e rigeneranti che la cosmetica impiega nei prodotti per capelli: si tratta degli oli vegetali, in particolare quelli di oliva, jojoba, soia e colza.

Bee Sun Safe di Apivita

Bee Sun Safe di Apivita

Mentre protegge i capelli dai raggi Uv, l’Olio Capelli al Sole di Bilboa, li rinforza grazie al pregiato e profumato olio di monoï, utile anche per prevenire l’effetto crespo.

Ha una delicatissima e preziosa profumazione di rosa, vaniglia e miele di Mirsalehi, Honey Infused Oil di Gisou, che nutre, protegge e dona lucentezza sotto il sole.

Honey Infused Oil di Gisou

Honey Infused Oil di Gisou

Spray solare capelli

È il protettivo più facile da applicare e anche il più “leggero”, adatto quindi anche ai capelli fini e radi perché scherma i raggi senza appesantire e senza togliere volume. Proprio per la sua consistenza evanescente si può usare non solo in vacanza, ma in tutte le situazioni in cui la testa risulta esposta al sole: in città, in campagna, quando si fa sport. Molte formule spray sono arricchite con attivi idratanti e nutrienti che difendono la fibra dalla secchezza. Anche latti e fluidi proteggono senza appesantire i capelli fini. Tutti i prodotti dalla consistenza leggera, dai fluidi ai latti fino alle mousse, sono indicati in modo particolare per i capelli lisci: oltre a proteggerli aiutano a mantenere un aplomb perfetto senza appesantirli.

Morphosis Sun Protective Spray & Leave-in di Framesi affida la protezione a un fito-complesso vegetale e aggiunge estratto bio di proteine idrolizzate di mandorla per dare morbidezza. 

Ha un effetto naturale il Fluido Solare Protettivo di René Furterer: non grasso, ma resistente all’acqua, associa filtri solari all’olio di sesamo che protegge la fibra in modo naturale preservandola da secchezza e opacità. 

E’ leggero e deliziosamente profumato con una fragranza esotica Sun Screen Hair Protector di Eterea Cosmesi Naturale, con filtri protettivi e attivi naturali addolcenti.

Sun Screen Hair Protector di Eterea Cosmesi Naturale

Sun Screen Hair Protector di Eterea Cosmesi Naturale

Il Solare bifasico Sea Friendly protettivo capelli di Rougj si presenta come  l’alleato ideale per mantenere i capelli sempre favolosi, anche sotto il cocente sole estivo. Con il suo mix di oli nutrienti e ingredienti come Arginina, Betaina e Pantenolo è in grado di proteggere a lungo i capelli e la cute dai raggi UVA e UVB, contrastandone la disidratazione e conferendo una profonda idratazione e luminosità.

Solare bifasico Sea Friendly di Rougj

Solare bifasico Sea Friendly di Rougj +

Per le mamme con bimbi piccoli, che hanno sempre poco tempo, può essere utile ricorrere a prodotti protettivi per capelli che aiutino anche lo styling. Uv/Heat Hair Mousse di Evy Technology è una soffice mousse che difende dai raggi Uv e dal calore di piastre e phon e in più regala corpo ai capelli in leggerezza.

Sempre in tema di praticità vengono in aiuto delle mamme sempre indaffarate i protettivi 2in1 adatti sia per il corpo sia per i capelli, come Solè Tropical Rich Oil Capelli&Corpo di Creattiva.

 

Solè Tropical Rich Oil Capelli&Corpo di Creattiva

Solè Tropical Rich Oil Capelli&Corpo di Creattiva

Sun Hair spray protettivo capelli di Mediterranea Pharma è ideale per proteggere i capelli sia durante che dopo l’esposizione al sole grazie a preziosi ingredienti attivi quali olio di oliva, estratto d’olivo ed estratto bio di arance amare e di mirtillo. 

 Sun Hair spray di Mediterranea Pharma

Sun Hair spray di Mediterranea Pharma

Prodotti per protezione solare per capelli adatti anche ai bambini

L’attenzione alla protezione solare nei più piccoli deve sempre essere massima. Occorre quindi usare sempre per loro una crema solare, sia quando stanno al sole in maniera diretta giocando in spiaggia o in un parco, sia quando sono nel passeggino nel caso dei più piccini. Va tenuto presente in ogni caso che prima dei sei mesi i neonati non dovrebbero mai stare al sole. E i capelli? Un cappellino in testa, leggero e traspirante, è sempre utile quando i bambini stanno al sole, così da proteggere la capigliatura, ma soprattutto evitare pericolosi colpi di calore. Per la stessa ragione è sempre bene bagnare di frequente la testa dei piccoli. Lo si può fare con acqua, ma funziona meglio un prodotto specifico come l’Acqua Solare Baby di Linea MammaBaby®, arricchita con camomilla e amamelide dalle virtù calmanti e addolcenti.

Acqua Solare Baby Simoncina

Acqua Solare Baby Simoncina della Linea MammaBaby è adatta ai bambini e ai grandi

Con i bimbi più grandicelli si può usare un protettivo solare per capelli. È utile soprattutto per le bambine che hanno i capelli lunghi che tendono ad arruffarsi con la sabbia e la salsedine e che, per via del sole, del caldo e del sudore possono diventare secchi e un po’ stopposi. Non esistono protettivi solari per capelli specifici per i bambini: per loro si possono usare le formulazioni da grandi più delicate e rispettose. Su Milk di Davines è un delicato latte per capelli con filtri Uv che si può usare anche dopo il lavaggio serale per districare velocemente i capelli dei bimbi evitando di dover usare troppo a lungo la spazzola “strappalacrime”. In più è formulato con filtri che rispettano l’ecosistema marino.

La delicatezza per i capelli si sposa in molte formule solari di ultima generazione con il rispetto per l’ambiente. Ha una confezione in plastica riciclata al 100%, per esempio, lo Spray On Oil Effetto Naturale di Biopoint, che protegge la fibra dal calore e dalla disidratazione e la mantiene morbida e vitale con estratti vegetali di olio di jojoba e uva.

Spray On Oil Effetto Naturale di Biopoint

Spray On Oil Effetto Naturale di Biopoint

Come curare i capelli dopo il sole

Anche se si usa un protettivo solare per capelli, dopo una giornata di sole, caldo e sudore la chioma ha bisogno di attenzioni particolari. Proprio come si utilizza il doposole per viso e corpo, così servono prodotti specifici doposole anche per la capigliatura.

Occorre innanzitutto un lavaggio delicato per eliminare sudore, impurità e residui di prodotti protettivi. Gli shampoo delle linee solari sono delicati per non impoverire il rivestimento protettivo dei capelli e in più sono arricchiti con agenti emollienti e idratanti per ridare equilibrio e morbidezza. Contiene pantenolo, aloe vera e glicerina Sun Kissed Shampoo Addolcente di Cielo Alto.

Sun Kissed Shampoo Addolcente di Cielo Alto

Sun Kissed Shampoo Addolcente di Cielo Alto

 

Lo Shampoo dopo sole al germe di grano di Raush offre un’azione lavante molto delicata e grazie a proteine del grano, estratti di germe di grano, frutto del Drago, equiseto e fico ridà equilibrio alla fibra già dal lavaggio.

Shampoo dopo sole al germe di grano di Raush

Shampoo dopo sole al germe di grano di Raush

Con estratto di alga di mare ad azione condizionante-illuminante e acqua di riso fermentata a effetto idratante, la Crema Capelli Doposole di Biofficina Toscana, rinforza i capelli lasciandoli morbidi e disciplinati.

Crema Capelli Doposole di Biofficina Toscana

Crema Capelli Doposole di Biofficina Toscana

Davines propone un ulteriore prodotto per proteggere i capelli: SU Hair Mask, una maschera restitutiva per capelli stressati da sole, cloro e salsedine, che ridona morbidezza e luce ai capelli danneggiati.

La praticità, insieme alla dolcezza della formula, è il punto di forza del DocciaShampoo Doposole di Nature’s, che con un solo, rapido gesto lava corpo e capelli sotto il getto dell’acqua.

Importante durante il lavaggio usare acqua tiepida per evitare di peggiorare la condizione di aridità della chioma: un ultimo risciacquo freddo rinsalda le cuticole di rivestimento del capello, che risulta non solo più lucido, ma anche più resistente nei confronti delle aggressioni esterne. Dopo il lavaggio serve sempre l’applicazione di un balsamo, anche in versione senza risciacquo che, grazie a sostanze idratanti, nutrienti e restitutive, è in grado di ripristinare la protezione naturale dei capelli alterata dall’esposizione al sole, riportando a livelli ottimali l’idratazione, districando e restituendo elasticità e morbidezza alla fibra.

E’ delicato e adatto anche ai capelli dei piccoli il BalsamoSole proposto da L’Erbolario, uno spray leggerissimo con oli di lino e mandorle dolci nutrienti e ristrutturanti che danno morbidezza e docilità alle chiome increspate e rese ribelli da salsedine, sabbia e sudore.

In tema di rispetto dei capelli e insieme dell’ambiente Alfaparf propone nella linea Semi di Lino Sunshine After-Sun Treatment, un trattamento post-sole che nutre e districa i capelli e, grazie a una formula biodegradabile, non altera i delicati ecosistemi marini.

Sunshine After-Sun Treatment di Alfaparf

Sunshine After-Sun Treatment di Alfaparf

Olio di argan da filiera sostenibile per l’Huile Prodigeus Or Florale di Nuxe, un olio secco deliziosamente profumato che si può usare sui capelli, sul viso e sul corpo per ammorbidire e regalare una lucentezza unica grazie a quattro madreperle dorate ultrafini di origine naturale.

Le punte sono la parte del capello in genere più rovinata, che i raggi solari, insieme al contatto con salsedine e cloro, possono danneggiare ancora di più: il Siero Olio Riparatore Laminante Vitalcare applicato sulle punte crea un film invisibile in grado di sigillare le squamette che rivestono il capello per renderlo più forte e ripararne i danni.

 

 

 

*** In questo articolo sono presenti link di affiliazione: se acquisti o ordini un prodotto tramite questi link, riceveremo una commissione. Offerte e prezzi dei prodotti potrebbero subire variazione in base alla disponibilità, anche dopo la pubblicazione degli articoli***

 

 

 
 

In breve

La protezione solare per capelli è un aiuto prezioso in estate per evitare secchezza e opacità e prevenire danni che possono causare un indebolimento della chioma all’arrivo dell’autunno. I protettivi solari possono essere in olio, latte o spray, da scegliere in base al tipo di capello e alle esigenze. Alla protezione durante il giorno si affiancano poi le cure della sera: dopo un lavaggio dolce, un balsamo, con o senza risciacquo, riporta equilibrio, ripara e restituisce morbidezza alla capigliatura.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Distacco: si deve stare a riposo assoluto?

11/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Stare a letto non solo non serve a cambiare in meglio il destino di una gravidanza ma può addirittura rivelarsi dannoso in quanto favorisce la formazione di trombi e peggiora notevolmente il tono dell'umore.   »

Salpingografia: a cosa serve?

10/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La salpingografia è l'esame che indaga sulle tube alllo scopo di verificare se siano aperte o no. Allo stesso tempo, grazie al mezzo di contrasto, durante l'indagine eventuali ostruzioni possono essere rimosse.   »

Incompleto accollamento delle decidue: cosa vuol dire?

05/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La decidua è l'endometrio durante la gravidanza, in cui l'embrione si annida. Al di sotto c'è chorion, che è il "guscio" che delimita la camera gestazionale entro cui c'è la membrana amniotica o amnios, che è come un sacchetto che racchiude feto e liquido amniotico. Viene definito "mancato accollamento"...  »

Bimbo di 19 mesi che cambia spesso umore

04/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Paola Rolando

Non è raro che verso i due anni il bambino inizi ad avere momenti di nervosismo, manifesti rabbia o ribellione, sia capriccioso: accogliere le sue emozioni negative, facendolo sentire compreso e protetto è il modo migliore per contenere le crisi e fargli recuperare in fretta serenità e allegria.   »

Si può concepire con un solo ovaio e una sola tuba controlaterale?

23/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se una tuba è efficiente è possibile che durante l'ovulazione, anche se a carico dell'ovaio controlaterale, si muova dalla sua sede abituale e si allunghi per captare l'ovocita.  »

Fai la tua domanda agli specialisti