Acidi grassi monoinsaturi di origine vegetale fanno bene al cuore

Silvia Camarda A cura di Silvia Camarda Pubblicato il 13/02/2019 Aggiornato il 13/02/2019

Il cuore sta meglio se nella dieta si fa uso di olio di oliva, avocado, frutta secca e semi, perché ricchi di acidi grassi monoinsaturi di origine vegetale. Vanno invece ridotti gli alimenti ricchi di acidi grassi di origine animale

Acidi grassi monoinsaturi di origine vegetale fanno bene al cuore

Portare a tavola cibi contenenti acidi grassi monoinsaturi di origine vegetale, come olio di oliva, avocado frutta secca e semi, fa bene al cuore. Secondo uno studio presentato a New Orleans (Stati Uniti), le diete ricche di acidi grassi monoinsaturi di origine vegetale sono più salutari di quelle che prevedono i grassi monoinsaturi di origine animale.

90.000 persone sotto esame per oltre 20 anni

La ricerca ha previsto l’analisi dei dati sanitari di 63.412 donne e di 29.966 uomini, recuperati attraverso questionari sulle abitudini alimentari. L’indagine è durata circa 22 anni. Al termine è emerso che gli individui che consumavano le quantità maggiori di acidi grassi monoinsaturi di origine vegetale, contenuti in alimenti come olio di oliva, avocado, frutta secca e semi, avevano un rischio minore del 16% di morire per qualsiasi causa, rispetto a quelli che ne assumevano di meno. Inoltre, le persone che si alimentavano con diete ricche di acidi grassi monoinsaturi di origine animale contenuti in latticini, uova, carni bianche e rosse e pesce, avevano una probabilità più alta del 21% di morire per qualsiasi causa.

I grassi che allungano la vita

I ricercatori sono, dunque, giunti alla conclusione che sostituire i grassi saturi, i carboidrati raffinati o i grassi trans con un numero equivalente di acidi grassi monoinsaturi di origine vegetale può ridurre dal 10 al 15% il pericolo di morte per malattie cardiache e per qualsiasi causa. Inoltre, sostituire con gli acidi grassi monoinsaturi di origine vegetale quelli di origine animale può ridurre dal 24 al 26% il rischio di morte per malattie cardiache e per qualsiasi causa.  Infine, come riporta la dottoressa Marta Guasch-Ferré, responsabile della ricerca: “I nostri risultati sottolineano l’importanza della fonte e della quantità di acidi grassi monoinsaturi; nella dieta dovremmo mangiare più acidi grassi monoinsaturi di origine vegetale e meno acidi grassi monoinsaturi di origine animale”.

 

 
 
 

Da sapere!

Gli alimenti di origine animale contengono anche gli acidi grassi saturi, pericolosi per la salute perché fanno aumentare il colesterolo nel sangue e, di conseguenza, il rischio di malattie cardiovascolari.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccino anti-Coronavirus: è davvero una fake-news che causi infertilità?

13/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Luca Cegolon, MD, MSc, DTM&H, PhD

Nel Web circolano bufale a volte così ben confenzionate da diventare credibili anche per persone competenti. Documentarsi sempre in modo meticoloso, prima di dare credito a ipotesi che mettono in discussione le scelte delle autorità sanitarie è quanto di meglio si possa fare per non cadere nelle tante...  »

Bimba di (quasi) tre anni che ripete frasi e parole

11/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'ecolalia potrebbe costituire un segnale d'allarme qualora si associasse ad altri comportamenti anomali. Altrimenti è solo una delle modalità per apprendere e consolidare il linguaggio.   »

Sentimenti contrapposti verso il nuovo papà

03/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Quando entra una nuova figura maschile nella vita di un bambino piccolo, può accadere che si instauri una relazione in cui non tutto fila sempre liscio. Ma del resto può succedere anche con il papà biologico.   »

Fai la tua domanda agli specialisti