Attenzione: la vitamina D non fa dimagrire

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 27/03/2014 Aggiornato il 27/03/2014

Negli ultimi tempi è cresciuto il consumo di vitamina D. Ma non fa dimagrire come si crede 

Attenzione: la vitamina D non fa dimagrire

Tutto si farebbe pur di dimagrire. È così che negli ultimi tempi è cresciuto in maniera esponenziale il consumo di vitamina D che secondo un’errata credenza aiuterebbe a far scendere l’ago della bilancia. Secondo i dati dell’Agenzia italiana del farmaco nei primi nove mesi del 2013 si è registrato un aumento del 17,6% nelle prescrizioni con una spesa superiore al 30% rispetto allo stesso arco di tempo nel 2012.

Non esistono conferme scientifiche

Dal momento che non sono aumentate di pari passo le prescrizioni di calcio e di farmaci a base di vitamina D e calcio, si deduce che il boom non è legato alla necessità di curare l’osteoporosi. Ma aumentare il consumo di vitamina D nella speranza di dimagrire è un’illusione: non esistono, infatti, dati scientifici che confermino i benefici effetti di questa vitamina sul peso.

Svolge altre importanti funzioni

La funzione principe della vitamina D rimane quella di fissare il calcio e di preservare quindi l’integrità delle ossa. Ma, anche in questo caso, gli studi confermano che non servono integratori: basta seguire un’alimentazione bilanciata ed esporsi con regolarità alla luce del sole, indispensabile per sintetizzare la vitamina D.

 

In breve

LE REGOLE PER DIMAGRIRE

Per dimagrire, dunque, valgono le vecchie regole: mangiare in maniera equilibrata e sana evitando il più possibile gli eccessi, e fare moto con regolarità, almeno due-tre ore la settimana scegliendo l’attività che si preferisce e che risulta più congeniale per le proprie possibilità fisiche.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Gravidanza e vaccino contro difterite-tetano-pertosse: il richiamo va fatto ogni volta?

06/12/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Il richiamo del vaccino trivalente DTP è raccomandato a ogni nuova gravidanza per garantire al nascituro un "bagaglio immunitario" in grado di proteggerlo da difterite, tetano, pertosse fino a quando non verrà sottoposto lui stesso alla vaccinazione.  »

Sono davvero a rischio di diabete gestazionale?

01/12/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Quando si inizia la gravidanza in una condizione di obesità e, in più, si aumenta di peso rapidamente già a partire dal primo trimestre il rischio di sviluppare il temibile diabete gestazionale diventa alto, soprattutto se l'esame della curva da carico di glucosio evidenzia un'iperproduzione di insulina....  »

Donna Rh negativo: anche dopo un aborto si sviluppano anticorpi contro il sangue Rh positivo?

30/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Esiste un esame che permette di appurare se la donna ha sviluppato anticorpi contro il fattore Rh positivo: si chiama Test di Coombs indiretto e si esegue come un normale prelievo di sangue.  »

Pap test in gravidanza: conviene farlo?

28/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Posto che è il ginecologo curante a dover decidere l'intervallo di tempo tra un pap test e l'altro, in base al risultato ottenuto l'ultima volta che è stato effettuato, in generale non occorre farlo in gravidanza, se sono passati meno di tre anni dall'ultimo.   »

Fai la tua domanda agli specialisti