Cereali integrali: scoperti nuovi benefici anticancro, diabete e infarto

Pamela Franzisi A cura di Pamela Franzisi Pubblicato il 08/03/2019 Aggiornato il 08/03/2019

Per beneficiarne bisogna, però, consumare oltre 25 grammi di fibra al giorno, contenuta in cereali integrali, frutta e verdura

Cereali integrali: scoperti nuovi benefici anticancro, diabete e infarto

Integrale è meglio. Le fibre contenute negli alimenti a base di cereali integrali contribuiscono a regolare i livelli di glicemia nel sangue e migliorano il funzionamento dell’intestino. Di conseguenza, se l’intestino sta bene, viene rinforzato il sistema immunitario, prima arma di difesa da virus e batteri.

Contro diabete, infarto e tumori

Da fibre e cereali integrali arriva un’arma di difesa in più contro diabete, infarto e tumore. È quanto dimostra uno studio condotto da Andrew Reynolds dell’Università di Otago in Nuova Zelanda e commissionato dall’Organizzazione mondiale della sanità. La ricerca, coordinata da Jim Mann, è stata pubblicata sulla rivista medica The Lancet. Nello specifico, sono stati analizzati 185 studi per un totale di 135 milioni di persone e 58 trial clinici e 4.635 adulti campione. Secondo i ricercatori di Otago per vivere in salute bisogna privilegiare il consumo di cereali integrali, riducendo i cibi a basso contenuto di fibre, come pane e riso bianco e prodotti con cereali trasformati. 

La dose giornaliera raccomandata

Lo studio commissionato dall’Oms suggerisce, nello specifico, le quantità giornaliere necessarie di cereali integrali, legumi, frutta e verdura per massimizzare i benefici per la salute. È emerso che ogni 8 grammi in più di fibre al giorno si verifica una riduzione di incidenza e mortalità per malattie come diabete, infartotumore del colon del 5-27%. Con 15 grammi in più al giorno di cereali integrali, inoltre, le morti e l’incidenza di queste malattie diminuiscono del 2-19%.

 
 
 

Da sapere!

Il beneficio sulla salute proviene dalle fibre naturalmente presenti nel cibo (verdura, frutta, legumi e cereali integrali) quindi è importante seguire un’alimentazione corretta.   

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Perché il bimbo in utero non si vede ancora?

23/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se l'ovulazione avviene più tardi rispetto all'ipotesi può accadere che l'embrione non sia visibile ecograficamente nell'epoca della gravidanza in cui generalmente lo è già.   »

SOS crisi di pianto inconsolabile

23/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

Una volta appurato che il lattante piange per via delle "coliche dei tre mesi", non resta che attendere pazientemente che le crisi a poco a poco diminuiscano fino a sparire. Nella ceretzza che le sue urla disperate sono espressione di forza e di salute.   »

Peso: quale aumento a quattro mesi di vita?

19/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

L'aumento di peso ha un andamento influenzato da alcune variabili, tuttavia intorno al quinto mese di vita dovrebbe essere doppio rispetto a quello presentato alla nascita.   »

Fai la tua domanda agli specialisti