Dieta: attenzione anche a che cosa beviamo per non ingrassare

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 29/09/2014 Aggiornato il 29/09/2014

Spesso quando iniziamo una dieta poniamo attenzione a ciò che mangiamo, ma non a ciò che beviamo e, invece, proprio le bevande possono contribuire all’aumento di peso

Dieta: attenzione anche a che cosa beviamo per non ingrassare

Dagli energy drink al caffè, tutte le bibite contengono calorie. A parte l’acqua, infatti, qualsiasi altra bevanda contiene zuccheri e sostanze aggiunte che l’organismo dovrebbe evitare quando si è a dieta. Vediamo quali sono.

Le 5 bevande da evitare

– Le bevande gassate, comprese quelle light. Sono le prime da evitare  quando si è a dieta perché hanno un alto contenuto di zuccheri e non hanno alcun potere sfamante, per cui le loro calorie si accumulano insieme a quelle che introduciamo mangiando. Inoltre, sono ricche di sostanze artificiali, come coloranti, edulcoranti e aromi non naturali, il cui effetto sul nostro organismo non è sicuramente positivo.

– Gli energy drink e le bibite per sportivi. Sono molto calorici per cui, se si vogliono reintrodurre i sali minerali e i liquidi persi dopo un allenamento o uno sforzo fisico sotto il sole, molto meglio dissetarsi con l’acqua, scegliendone magari una ricca di minerali come magnesio e potassio.

– Il caffè. Anch’esso è da limitare. Una tazzina senza zucchero non ha calorie. Quello che danneggia il nostro peso forma è tutto il resto che aggiungiamo, quindi non solo il dolcificante, qualsiasi esso sia, ma anche latte, cacao e panna. Al bando, dunque, cappuccino, crema di caffè e bevande simili.

– Bevande alcoliche. Sì a un bicchiere di vino a pasto, ma solo se il pasto abbinato non è troppo abbondante poiché contiene già calorie.

– I superalcolici. Attenzione a cocktail e cooler, particolarmente “sconsigliabili” per chi è a dieta perché, oltre all’alcol contengono anche sciroppi, succhi di frutta e bibite gassate, tutte bevande zuccherine che sono proprio quelle che dovremmo evitare se vogliamo perdere peso.

In breve

DISSETARSI CON ZERO CALORIE

Bere, si sa, è importantissimo per il nostro corpo perché mantiene l’idratazione funzionale a tutti gli organi e aiuta a liberarsi delle scorie, rendendoci più sani e in forma. Ma per dissetarsi è meglio scegliere  solo l’acqua quando si è a dieta.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimba che dopo l’addio al pannolino si rifiuta di fare la cacca: che fare?

15/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Un piccolo rituale da osservare all'occorrenza, qualche accorgimento per rendere il momento confortevole, uniti a tanta pazienza e a un atteggiamento sereno a poco a poco riescono a indurre il bambino a utilizzare il vasino e, più avanti, la tazza del wc.  »

Dopo un aborto spontaneo quanto tempo ci vuole per cominciare un’altra gravidanza?

15/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Augusto Enrico Semprini

Se un primo concepimento è avvenuto in pochi mesi, ci sono altissime probabilità (addirittura il 100%!) di avviare una nuova gravidanza entro sei mesi dall'aborto spontaneo.   »

Non mangiare frutta e verdura durante la gravidanza può essere pericoloso?

15/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se si teme una carenza di vitamina C perché con l'inizio della gravidanza è nata un'avversione verso la frutta e la verdura, si può correre ai ripari assumendo quotidianamente, per esempio, spremute di agrumi o kiwi, che ne sono ricchissimi.   »

Gambe sollevate in gravidanza: possono aver danneggiato il bambino?

08/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Durante la gravidanza, quando preoccupazioni che oggettivamente non hanno ragione di sussistere non danno tregua, mantenendo la futura mamma in uno stato ansioso costante, può senz'altro essere opportuno ricorrere all'aiuto di uno psicoterapeuta. Le continue paure ingiustificate possono, infatti, essere...  »

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Fai la tua domanda agli specialisti