Fare colazione accelera il metabolismo e aiuta a dimagrire

Silvia Camarda
A cura di Silvia Camarda
Pubblicato il 16/04/2019 Aggiornato il 16/04/2019

Fare colazione fa bruciare più carboidrati durante l’attività sportiva, accelera il metabolismo e stimola la digestione. Tutte le virtù del primo pasto della giornata

Fare colazione accelera il metabolismo e aiuta a dimagrire

Uno studio pubblicato da alcuni ricercatori di Birmingham, Newcastle e Stirling sull’American Journal of Physiology, Endocrinology and Metabolism conferma l’importanza della colazione mangiare al mattino, in quanto fa bruciare più carboidrati durante l’attività fisica e accelera il metabolismo del pasto successivo.

Sì prima di fare sport

Secondo la ricerca inglese fare colazione prima dell’attività fisica aumentala quota di carboidrati bruciati durante l’esercizio fisico. Non solo quelli appena assunti, ma anche di quelli immagazzinati nei muscoli sotto forma di glicogeno. Fare colazione prima dello sport, quindi, aumenta la velocità di digestione, assorbimento e metabolizzazione dei carboidrati che potremmo mangiare anche in seguito. Ora la ricerca verrà ampliata anche ai pazienti sovrappeso a maggior rischio di diabete di tipo 2 e di malattie cardiovascolari.

Come si è svolta la ricerca

Al gruppo di 12 uomini è somministrata una colazione a base di porridge con latte. Trascorse due ore, il campione ha seguito un allenamento di un’ora di ciclismo. Dopo um periodo di riposo e uno di esercizio i ricercatori hanno misurato la glicemia (livelli di zucchero nel sangue) e i livelli di glicogeno muscolare e hanno rivelato che:

  • facendo colazione prima dell’allenamento i partecipanti avevano bruciato più carboidrati e a una velocità maggiore rispetto al gruppo di controllo;
  • mangiare prima dell’attività fisica stimola la digestione post-esercizio e aumenta il metabolismo.

 

 

Da sapere!

Il glicogeno è un carboidrato complesso che rappresenta la riserva di glucosio più importante degli organismi animali.

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Vaccino antivaricella: va fatto agli altri bimbi se c’è in casa un piccolissimo
14/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

I bambini che frequentano l'asilo dovrebbero essere vaccinati (anche) contro la varicella, per scongiurare il rischio di ammalarsi e contagiare un fratellino nato da poco.   »

Fattore Rh negativo: l’immunoprofilassi anti-D va fatta in gravidanza?
11/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

E' più che opportuno che le donne con fattore Rh negativo che aspettano un bambino eseguano l'immunoprofilassi specifica già durante la gravidanza. L'iniezione (intramuscolare) dovrebbe essere effettuata da personale sanitario.  »

Vertigini a 13 anni: cosa può essere?
10/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

Le vertigini potrebbero essere espressione di un problema che riguarda l'orecchio interno: solo la visita otoneurologica può escluderlo o confermarlo.   »

Fai la tua domanda agli specialisti