In forma dopo le vacanze: ecco come

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 23/08/2018 Aggiornato il 24/08/2018

Se per qualcuno devono ancora cominciare, per la maggior parte delle persone le vacanze sono agli sgoccioli o addirittura già finite. Ma come si torna dalle vacanze? Ansiosi e fuori forma. Come rimediare

In forma dopo le vacanze: ecco come

Una donna su due alla fine dell’estate si ritrova con tre kg in più. Ecco allora che si impone qualche sacrificio per tornare in forma dopo le vacanze. 

5 consigli pratici

In particolare, i consigli da mettere in atto per tornare in forma dopo le vacanze sono i seguenti:

  1. scegliere alimenti semplici, non lavorati industrialmente, preferendo frutta e verdura fresca (possibilmente di origine biologica). Evitare cibi precotti o eccessivamente conditi, in scatola o a lunga conservazione;
  2. evitare cibi fritti e fast food. Preferire, invece, una dieta detox ricca di succhi e centrifugati di verdure crude;
  3. scegliere dolcificanti naturali come il fruttosio o lo sciroppo d’acero, evitando, l’aspartame o grandi quantità di zucchero, torte e gelati;
  4. bere molta acqua, almeno due litri al giorno. Scegliere acqua naturale (a temperatura ambiente) ed evitare bevande gassate, zuccherate e alcolici; una soluzione molto dissetante è l’acqua naturale mista a succo di limone fresco;
  5. praticare sport. Anche per i meno allenati è fondamentale per perdere peso. Camminare per almeno 30 minuti di seguito, 3 o 4 volte alla settimana, oppure fare le scale a piedi invece che prendere l’ascensore. I più allenati, invece, possono iscriversi in palestra oppure andare in piscina.

Piperkal adipe

Si tratta un integratore alimentare di validissimo aiuto per chi desidera perdere peso al rientro in città. È ricco di tanti principi attivi naturali.  La dose consigliata è di due compresse al giorno, da deglutire con un po’ d’acqua, una prima di ogni pasto principale (pranzo e cena).

Capsaicina

Questa sostanza stimola il metabolismo, favorisce la funzione digestiva e l’eliminazione dei gas intestinali, oltre che svolgere un’importante azione antiossidante. È contenuta nel Capsicum Annuum, pianta al cui genere appartengono anche il peperoncino e il pepe di cayenna.

Garcinia Cambogia

Contribuisce al metabolismo dei lipidi e all’equilibrio del peso grazie all’acido idrossicitrico. Inoltre, aiuta a controllare il senso della fame e, di conseguenza, la quantità di cibo ingerito.

Moringa Oleifera

Nota anche come “albero miracoloso” per la sua ricchezza in vitamine, minerali, aminoacidi e composti fenolici, favorisce il metabolismo dei lipidi e l’equilibrio del peso corporeo.

Cassia, Senna, Frangula e Tamarindo

Si tratta di estratti vegetali che completano la formulazione di Piperkal adipe: sono utili per la regolarità del transito intestinale e insieme alle vitamine B2 e B3 favoriscono il  metabolismo energetico. 

 

 

 
 
 

In breve

CHILI IN PIU’ ANCHE PER I BAMBINI

Dal punto di vista dei chili in più, le vacanze estive sono deleterie anche per i bambini: anzi, spesso sono quelli già obesi e sovrappeso che accumulano più chili in estate.

 

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Sono incinta e non sono immune alla rosolia: è pericoloso fare il vaccino a mio figlio?

28/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dott.ssa Elena Bozzola

Nessuno studio ha mai evidenziato che un bimbo subito dopo essere stato vaccinato contro la rosolia possa trasmetterla. Di conseguenza, anche in gravidanza non si rischia nulla se si hanno contatti con un bambino appena vaccinato.  »

Continue infezioni delle vie urinarie: che fare?

27/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Nel caso in cui si vada incontro a numerose infezioni delle vie urinarie diventa necessario rivolgersi a uno specialista in urologia o uro-ginecologia per farsi indicare il percorso terapeutico più efficace e, quindi, risolutivo.   »

Tutti figli maschi: casualità o genetica?

24/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Paolo Gasparini

Ogni fecondazione costituisce una storia a sé e ogni volta si hanno le stesse probabilità di concepire un maschio o una bambina. È, dunque, sempre il caso a "tirare i dadi".  »

Fai la tua domanda agli specialisti