Mandorle: elisir di bellezza naturale per le donne

Silvia Camarda
A cura di Silvia Camarda
Pubblicato il 03/05/2019 Aggiornato il 03/05/2019

Una manciata di mandorle al giorno aiuta a garantire il benessere fisico e mentale delle donne. Tutto merito di zinco, magnesio e vitamine del gruppo B

Mandorle: elisir di bellezza naturale per le donne

Il vecchio proverbio: “Una mela al giorno toglie il medico di torno” si potrebbe oggi integrare con “23 mandorle al giorno garantiscono la bellezza quotidiana” almeno per le donne. Sì, perché le mandorle, per tutte le loro preziose proprietà, sono le prime alleate naturali della beauty routine delle donne.

Un aiuto per pelle, unghie e capelli

Grazie all’elevato contenuto di zinco e vitamine del gruppo B, in particolare riboflavina (vitamina B2) e niacina (vitamina B3), le mandorle contribuiscono a mantenere in salute la pelle, le unghie e i capelli, tanto che viene anche prodotto l’olio di mandorle, usato nella produzione di creme per il corpo e per il viso, proprio per la sua potente azione nutriente, idratante ed elasticizzante.

Contro lo stress ossidativo

28 g di mandorle, all’incirca 23 frutti, forniscono poi il 60% della quantità giornaliera raccomandata di vitamina E, un potente antiossidante che protegge le cellule dai radicali liberi derivanti dai raggi solari Uv, inquinamento, fumo di sigarette e altri fattori ambientali.

Snack super energetico

Rappresentano anche uno “spezza fame” energetico e, al tempo stesso, leggero: solo 160 calorie. Sono quindi lo spuntino ideale di metà mattina o del pomeriggio per ricaricarsi velocemente. La ricchezza di folati (vitamina B9) e tiamina (vitamina B1), oltre che di vitamine B2 e B3, garantisce il mantenimento del metabolismo energetico. Il contenuto di magnesio,  infine, aiuta a ridurre la stanchezza e a rilassa la mente.

Da sapere!

100 g di mandorle forniscono 603 calorie quindi, per beneficiare dei loro effetti salutari senza ingrassare, il consiglio è di non superare la dose raccomandata (23 al giorno pari a 28 g).

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Vaccino antivaricella: va fatto agli altri bimbi se c’è in casa un piccolissimo
14/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

I bambini che frequentano l'asilo dovrebbero essere vaccinati (anche) contro la varicella, per scongiurare il rischio di ammalarsi e contagiare un fratellino nato da poco.   »

Fattore Rh negativo: l’immunoprofilassi anti-D va fatta in gravidanza?
11/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

E' più che opportuno che le donne con fattore Rh negativo che aspettano un bambino eseguano l'immunoprofilassi specifica già durante la gravidanza. L'iniezione (intramuscolare) dovrebbe essere effettuata da personale sanitario.  »

Vertigini a 13 anni: cosa può essere?
10/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

Le vertigini potrebbero essere espressione di un problema che riguarda l'orecchio interno: solo la visita otoneurologica può escluderlo o confermarlo.   »

Fai la tua domanda agli specialisti