Proteine a tavola: meglio non esagerare

Silvia Camarda
A cura di Silvia Camarda
Pubblicato il 06/06/2019 Aggiornato il 06/06/2019

Una dieta ricca di proteine animali potrebbe far aumentare il rischio di ammalarsi e ridurre l’aspettativa di vita. Ecco perché

Proteine a tavola: meglio non esagerare

Secondo uno studio dell’Università della Finlandia orientale, pubblicato sulla rivista scientifica American Journal of Clinical Nutrition, mangiare troppe proteine a tavola fa male alla salute.

Indagine alimentare su 2.600 persone

Il campione scelto aveva come caratteristica comune quella di seguire una dieta ricca di carne rossa. I risultati ottenuti da questo studio sono stati due:

  1. Gli individui che preferivano una dieta ricca di proteine animali, cioè più di 200 g al giorno, avevano un rischio maggiore di morte (+23%) nell’arco di 20 anni rispetto a chi aveva una dieta più equilibrata (con meno di 100 g al giorno di carne).
  2. Un alto introito di proteine alimentari era associato a un maggior rischio di morte negli uomini cui era stato diagnosticato, all’inizio dello studio, il diabete di tipo 2, le malattie cardiovascolari o il cancro.
Tante proteine animali = rischio di morte più alto

Altri studi in passato avevano dimostrato che un elevato apporto di proteine animali, soprattutto il consumo di carni lavorate, come salsicce e salumi, è associato a un aumentato rischio di morte. Restano comunque poco chiari – riferiscono i ricercatori dello studio – tutti gli effetti delle proteine e delle diverse fonti proteiche sulla salute che dovranno essere verificati con altre ricerche future.

I consigli dello IARC

L’Agenzia Internazionale per la ricerca sul cancro (AIRC) suggerisce un consumo di carne non superiore a 500 grammi alla settimana. Questa quantità limiterebbe il rischio di ammalarsi di tumore.

 

 

Da sapere!

per proteine animali si intendono tutte quelle derivanti da carne, pesce, uova, formaggi e latte. Le proteine vegetali, invece, si trovano nei legumi, cereali e frutta secca.

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Ho un neo che mi fa paura: aiuto!
17/07/2019 Gli Specialisti Rispondono

A fronte di un neo diverso dagli altri, specialmente se comparso di recente e con tendenza a modificarsi per forma, colore e dimensione è irrinunciabile sottoporsi tempestivamente a un controllo dermatologico.   »

Bimbo di 16 mesi molto vivace: che fare?
16/07/2019 Gli Specialisti Rispondono

E' normale che a 16 mesi il bambino voglia misurarsi con le sue nuove capacità psicomotorie: quello che gli si deve impedire è di farsi male, ma in generale è meglio non eccedere con i no.  »

Quanto peserà il mio bambino?
21/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

L'ecografia fornisce una stima del peso del bambino, che va considerata con prudenza in quanto il margine di errore in più o in meno è circa del 10 per cento. Indicare quanto peserà esattamente il bambino alla nascita non è dunque possibile.   »

Fai la tua domanda agli specialisti