SmartPlate, il piatto diventa super tecnologico

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 24/06/2015 Aggiornato il 24/06/2015

In arrivo il piatto del futuro che conterà le calorie e riconoscerà le caratteristiche nutritive delle pietanze in esso contenuto. Apprezzamenti sicuri da chi è perennemente a dieta

SmartPlate, il piatto diventa super tecnologico

Presto a controllare quanto stiamo mangiando “sano” sarà un piatto computerizzato! È lo smartplate, un piatto tecnologico in grado di contare le calorie del cibo in esso contenuto e le sue proprietà nutritive. È stato ideato da una start up americana, che ora vuole cercare di realizzarlo su ampia scala per diffonderlo sul mercato internazionale.

Un grande aiuto per chi è a dieta

Dotato di tre fotocamere integrate e di una tecnologia modernissima di riconoscimento visuale, lo smartplate faciliterà chiunque vorrà sapere quante calorie contiene l’alimento scelto. Ma l’innovazione sta nel fatto che non si dovranno inserire i dati relativi agli alimenti, come già si fa con alcune applicazioni esistenti per smartphone, perché i sensori del piatto raccoglieranno automaticamente queste informazioni:

·      Gli ingredienti del piatto

·      Il peso

·      Il conteggio delle calorie assunte.

 Quando in commercio?

Il lancio è previsto per il 2016 in attesa che l’azienda ideatrice raggiunga la somma necessaria per lo sviluppo del progetto, circa 100mila dollari.

Vantaggi futuri

Il progetto è molto interessante perché consentirebbe di rivoluzionare la gestione delle diete dimagranti e relative conteggio calorico. Attualmente l’esperimento è ancora in fase progettuale, ma si spera che nel prossimo futuro venga realizzato. È possibile che possa essere abbinato anche ad altri gadget simili. Per esempio, qualche anno fa al CES di Las Vegas, era stata realizzata la HAPIfork, un dispositivo in grado di tracciare ciò che si ingerisce. Viene utilizzata in ambito medico in alcuni ospedali per monitorare l’alimentazione dei pazienti.

 

 

 
 
 

da sapere!

 Il piatto del futuro non potrà essere lavato in lavastoviglie né introdotto nel microonde per riscaldare del cibo. Per questo sarà dotato di un apposito strumento che permetterà di cuocere e riscaldare i cibi.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Tutti figli maschi: casualità o genetica?

24/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Paolo Gasparini

Ogni fecondazione costituisce una storia a sé e ogni volta si hanno le stesse probabilità di concepire un maschio o una bambina. È, dunque, sempre il caso a "tirare i dadi".  »

Concepimento: dopo due mesi non si è ancora verificato, c’è da preoccuparsi?

16/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Non fa bene alla fertilità di coppia farsi prendere dall'ansia del risultato immediatamente dopo aver deciso di avere un figlio. Non è, infatti, automatico che la gravidanza inizi quando viene decisa, ma questo non è affatto preoccupante.  »

Distacco amniocoriale che non si riassorbe con il passare delle settimane

14/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In presenza di un distacco amniocoriale che non si risolve non serve intensificare i controlli, mentre sono utili il riposo e un'alimentazione che favorisca l'attività dell'intestino, perché la stipsi può favorire la comparsa prematura di contrazioni uterine.   »

Fai la tua domanda agli specialisti