Gender reveal: cosa è e come organizzarlo

Francesca Scarabelli A cura di Francesca Scarabelli Pubblicato il 17/11/2023 Aggiornato il 17/11/2023

Volete scoprire o rivelare il sesso del vostro bimbo in arrivo in maniera coinvolgente e originale? Un gender reveal party può essere quello che fa per voi: ecco cosa sapere!

Gender reveal

Sarà un maschietto o una femminuccia? È una delle prime domande che si fanno non solo i futuri genitori quando scoprono di aspettare un bambino, ma anche le loro famiglie e gli amici, desiderosi di condividere la loro gioia. Alcuni futuri genitori preferiscono non diffondere questa informazione, altri ancora organizzano una bella festa per rivelare il sesso del bimbo in maniera coinvolgente e scenografica. Si tratta del gender reveal party, un’usanza statunitense che sta prendendo piede anche nel nostro Paese.

Gender reveal: cos’è?

Il gender reveal è una festa che si organizza per rivelare ad amici e parenti il sesso del bambino che si porta in grembo in maniera divertente e originale, sorprendendo gli invitati con una torta rosa oppure azzurra, a seconda del sesso del nascituro. A volte nemmeno i futuri genitori conoscono il sesso del piccolo: negli Stati Uniti alcune coppie consegnano la busta chiusa dell’ecografia alla pasticceria di fiducia, che confezionerà una torta con un ripieno rosa oppure azzurro. La sorpresa è garantita anche per i genitori, che scopriranno se avranno un bimbo o una bimba solo dopo aver tagliato la torta. Ci sono molti altri modi per rivelare il sesso del bambino, ma in ogni caso il gender reveal party è un’occasione per celebrare il nascituro insieme alle persone più care.

La storia del gender reveal

Il gender reveal ha una storia abbastanza recente: nasce infatti nel 2008 da un’idea dell’influencer e scrittrice americana Jenna Karvunidis, che ha pensato a questo tipo di festa e ad una torta speciale per svelare il sesso della sua bambina. Molte future mamme hanno apprezzato l’idea e, anche grazie al fatto che è abbastanza semplice da realizzare, hanno deciso di replicarla per i loro bambini. Il momento migliore per organizzare un gender reveal party è dopo l’ecografia morfologica, quando si sarà certi del sesso del bimbo: i genitori potranno conoscere il sesso del bimbo oppure consegnare il risultato dell’ecografia ad una persona di fiducia, che sorprenderà anche i futuri genitori in occasione della festa.

Gender reveal

Foto di Tima Miroshnichenko da Pexels

Gender reveal o baby shower party?

Il gender reveal party e il baby shower party non sono la stessa festa, anche se spesso le due cose vengono confuse. Teoricamente il gender reveal viene organizzato dopo il primo trimestre di gravidanza, ma prima del baby shower: il primo serve a svelare il sesso del bambino, mentre il secondo è un festeggiamento più intimo, con amiche e famigliari, in cui la futura mamma viene “coccolata” e riempita di regali per il suo bimbo.

Come organizzare un gender reveal

Il bello del gender reveal è che non ci sono regole per organizzarlo, ma si potrà lasciare libera la fantasia per rivelare il sesso del bimbo in maniera originale e plateale. Le idee sono tante: la più classica è quella della torta, che potrà essere farcita di rosa o di azzurro per rivelare il genere del nascituro al taglio della prima fetta. Altre idee originali possono essere:

  • dei palloncini di colore nero, dorato e color argento da far scoppiare, liberando una pioggia di coriandoli azzurri o rosa;
  • una mistery box da far aprire ai futuri genitori, da cui usciranno dei palloncini rosa oppure azzurri;
  • una pignatta da far rompere alla coppia, da cui usciranno tanti coriandoli colorati di rosa o di azzurro;
  • dei tubi spara-coriandoli, con cui inondare invitati e futuri genitori di coriandoli rosa o azzurri.

Per creare la giusta atmosfera non potranno mancare striscioni a tema “Sarà maschio o femmina?”, palloncini colorati, decorazioni rosa e azzurre oppure di colori neutri per la stanza o per la tavola, e ovviamente tante leccornie da mangiare insieme.

Idee kit gender reveal

Potete trovare sia negli store che online tanti kit già pronti, in modo da rendere speciale il vostro gender reveal party. Vediamone alcuni su cui potrebbe ricadere la vostra scelta!

Kit Baby Gender Reveal con palloncini

Questo kit comprende un palloncino nero da riempire di coriandoli azzurri o rosa e poi da gonfiare per rivelare il sesso, ma non solo: ci sono anche due palloncini a forma di bimbo e di bimba, tanti palloncini azzurri e rosa, uno striscione “Boy or Girl” e una fascia Mummy to be per la futura mamma. Tutti i partecipanti potranno cercare di indovinare se il bimbo sarà maschio e femmina grazie a degli adesivi “Team Girl” e “Team Boy”, che potranno essere appiccicati ai vestiti o su qualsiasi altra superficie.

Kit Gender Reveal con coriandoli e stoviglie

Questo set contiene uno striscione da appendere, un festone con bandierine Boy or Girl, decorazioni da parete e palloncini, ma anche tutto l’occorrente per una tavola a tema: posate, bicchieri, piatti, piatti per torte e tovaglia. Sono inclusi anche tanti accessori a tema per scattarsi foto divertenti da tenere come simpatico ricordo della festa.

Kit per arco di palloncini

Se volete decorare la stanza in cui si terrà la festa potete puntare su il kit con i palloncini che comprende tutto il necessario per costruire in maniera semplice un arco di palloncini rosa e azzurri. Il pacchetto comprende anche quattro scatole trasparenti da riempire con decorazioni a vostro piacere per arredare il locale del gender reveal.

Pallone Gender Reveal

Volete annunciare il sesso del vostro bambino in maniera originale? L’idea che fa per voi potrebbe essere un pallone da calcio da riempire con una polvere rosa o azzurra (compresa nel kit). Al primo tiro il sesso del bimbo verrà rivelato a tutti!

Foto in copertina di RDNE Stock project da Pexels

*** In questo articolo sono presenti link di affiliazione: se acquisti o ordini un prodotto tramite questi link, riceveremo una commissione. Offerte e prezzi dei prodotti potrebbero subire variazione in base alla disponibilità, anche dopo la pubblicazione degli articoli***

 
 
 

In breve

Se volete rivelare ad amici e parenti il sesso del bimbo in arrivo in maniera originale e coinvolgente, potreste pensare ad un gender reveal party, una festa di origine statunitense in cui il protagonista è proprio il nascituro!

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Distacco: si deve stare a riposo assoluto?

11/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Stare a letto non solo non serve a cambiare in meglio il destino di una gravidanza ma può addirittura rivelarsi dannoso in quanto favorisce la formazione di trombi e peggiora notevolmente il tono dell'umore.   »

Salpingografia: a cosa serve?

10/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La salpingografia è l'esame che indaga sulle tube alllo scopo di verificare se siano aperte o no. Allo stesso tempo, grazie al mezzo di contrasto, durante l'indagine eventuali ostruzioni possono essere rimosse.   »

Incompleto accollamento delle decidue: cosa vuol dire?

05/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La decidua è l'endometrio durante la gravidanza, in cui l'embrione si annida. Al di sotto c'è chorion, che è il "guscio" che delimita la camera gestazionale entro cui c'è la membrana amniotica o amnios, che è come un sacchetto che racchiude feto e liquido amniotico. Viene definito "mancato accollamento"...  »

Bimbo di 19 mesi che cambia spesso umore

04/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Paola Rolando

Non è raro che verso i due anni il bambino inizi ad avere momenti di nervosismo, manifesti rabbia o ribellione, sia capriccioso: accogliere le sue emozioni negative, facendolo sentire compreso e protetto è il modo migliore per contenere le crisi e fargli recuperare in fretta serenità e allegria.   »

Si può concepire con un solo ovaio e una sola tuba controlaterale?

23/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se una tuba è efficiente è possibile che durante l'ovulazione, anche se a carico dell'ovaio controlaterale, si muova dalla sua sede abituale e si allunghi per captare l'ovocita.  »

Fai la tua domanda agli specialisti