Parenti e amici: quando le visite affaticano la neomamma

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 11/06/2013 Aggiornato il 11/06/2013

L’interessamento di parenti e amici al nuovo arrivato è apprezzabile. Ma anche causa di ulteriore affaticamento per la neomamma. È bene, quindi, porre dei limiti

Parenti e amici: quando le visite affaticano la neomamma

 

L’arrivo di un bambino scatena in parenti e amici il desiderio irrefrenabile di voler conoscere subito il nuovo arrivato. Si tratta certamente di un gesto apprezzabile, testimonianza di un grande affetto, ma che talvolta  può risultare fastidioso e, soprattutto, faticoso, per la neomamma.

Ulteriori motivo di affaticamento

La presenza continua di parenti e amici può essere un ulteriore motivo di affaticamento per la donna, già provata dalle fatiche del parto e dai primi accudimenti del bebè. Può succedere, quindi, che si senta insoddisfatta e nervosa per non riuscire a dedicare le attenzioni dovute sia ai parenti e agli amici sia al neonato.

Porre dei limiti

Per evitare di trasformare un evento piacevole in qualcosa di stressante, è bene che la famiglia ponga dei limiti alle visite dei parenti. In particolare, è consigliabile fissare degli orari per l’arrivo degli amici, non esitando a far capire in modo educato che si desidera congedarsi dagli ospiti, se si stanno attardando troppo.  Non bisogna preoccuparsi di offendere: le persone care comprenderanno le esigenze della neomamma.

In breve

NON PREOCCUPARTI DI OFFENDERE

Per evitare di trasformare un evento piacevole in qualcosa di stressante, è bene porre dei limiti alle visite di parenti e amici, facendo capire in modo educato che si desidera congedarsi da loro, se si stanno attardando troppo. Le persone care comprenderanno le esigenze della neomamma.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

C’è una pianta officinale per favorire la lattazione?

17/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Antonello Sannia

Esiste una buona documentazione scientifica che comprova gli effetti benefici del Cardo mariano sulla lattazione.   »

Dosaggio delle beta-hCG a nove giorni dal rapporto a rischio

12/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Gaetano Perrini

Un prelievo di sangue effettuato a pochi giorni dal rapporto sessuale per verificare se il concepimento è avvenuto fornisce un risultato non attendibile, Meglio evitare.   »

Bimba che fatica ad addormentarsi: le si può dare la melatonina?

06/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Francesco Peverini

Dormire è fondamentale per tutti, ma in particolare per i bambini: cercare un rimedio contro un eventuale disturbo del sonno è dunque opportuno.   »

Sono incinta: posso continuare ad allattare?

14/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se lo si desidera, non c'è ragione di smettere di allattare quando inizia una nuova gravidanza.   »

Fai la tua domanda agli specialisti