Stitichezza ed emorroidi post parto

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 13/01/2015 Aggiornato il 26/01/2015

Sintomi di stitichezza ed emorroidi possono comparire dopo il parto. Ecco quali sono le cause e come curare questi fastidi

Stitichezza ed emorroidi post parto

I cambiamenti ormonali che si verificano in gravidanza e dopo il parto influiscono sulle funzioni intestinali, causando stitichezza che, se prolungata, può provocare la comparsa di emorroidi, cioè dilatazioni delle vene dell’ano e del retto (il tratto finale dell’intestino). Se la mamma soffriva di emorroidi anche prima, dopo il parto naturale il disturbo può peggiorare, a causa dello sforzo espulsivo. Viceversa, se le spinte del parto sono state molto forti, le emorroidi possono comparire ora per la prima volta.

Che cosa fare

  1. Bere molto: i liquidi sono indispensabili per l’utilizzo delle fibre.
  2. Mangiare alimenti ricchi di fibre (come la frutta e la verdura) per regolarizzare l’attività intestinale.
  3. Bandire la sedentarietà: anche una breve passeggiata tutti i giorni facilita la ripresa dell’attività intestinale.
  4. Ricorrere ai rimedi naturali, come gli estratti di erbe (in farmacia o erboristeria). A questo scopo, sono indicati i semi di lino e psilio, dall’azione lassativa. I semi possono essere mangiati alla mattina, a colazione, accompagnati da un vasetto di yogurt. Oppure si lascia mezzo cucchiaio di semi in un bicchiere d’acqua per una notte e se ne beve l’acqua filtrata il giorno dopo
Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Tic in una bimba di tre anni e mezzo

17/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dott. Leonardo Zoccante

In presenza di tic che compaiono all'improvviso è buona regola prima di tutto effettuare alcuni specifici esami del sangue e un tampone faringeo per la ricerca dello streptococco.  »

Bimba di 18 mesi che non vuole più il latte

16/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

A svezzamento completato, il latte non è più indispensabile: come ottima alternativa c'è lo yogurt.   »

Una gravidanza dopo aver smesso l'”anello”: quanto ci vuole?

13/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisabetta Canitano

La possibilità di rimanere incinta dopo aver smesso la contraccezione ormonale varia da donna a donna: generalizzare non si può.  »

Fai la tua domanda agli specialisti