Il ciclo mestruale modifica il cervello

Alberta Mascherpa A cura di Alberta Mascherpa Pubblicato il 05/12/2016 Aggiornato il 05/12/2016

In particolare, sono gli estrogeni i maggiori responsabili dei mutamenti dell’ippocampo, quella zona del cervello che controlla le emozioni e la memoria. Ecco come agisce il ciclo mestruale

Il ciclo mestruale modifica il cervello

Gli ormoni rivestono un ruolo fondamentale per il corpo umano, poiché sono responsabili della coordinazione delle funzioni tra i diversi tessuti e organi. In particolar modo per le donne: durante il ciclo mestruale, infatti, estrogeni e progesterone sono gli ormoni che hanno il compito di demarcare il periodo di fertilità da quello non fertile. Proprio osservando le fasi del ciclo mestruale, una ricerca tedesca de Max Planck Institute for Human Cognitive and Brain Sciences, ha scoperto che il cervello delle donne cambia in continuazione.

Il ruolo degli estrogeni

Il ciclo mestruale, con le conseguenti variazioni ormonali, incide sulle dimensioni dell’ippocampo, quell’area del cervello responsabile della memoria, del tono dell’umore e delle emozioni. In particolare, sarebbero gli estrogeni a modificare l’aspetto dell’ippocampo. I ricercatori hanno monitorato i livelli di estrogeni nel sangue di una paziente. In seguito, hanno misurato il cervello con la risonanza magnetica e hanno notato che quanto più salivano gli estrogeni tanto più aumentavano le dimensioni dell’ippocampo.

Influenze sul comportamento

Come ha spiegato la coordinatrice dello studio, Claudia Barth, “non è ancora chiaro come l’aumento delle dimensioni dell’ippocampo possa influire sulla vita quotidiana di una donna, ma pensiamo che possa comunque avere un impatto sul comportamento”. Infatti, con esperimenti in laboratorio gli scienziati hanno dimostrato che c’è un nesso tra la struttura del cervello e i comportamenti femminili in determinate fasi del ciclo.

 

 

 
 
 

lo sapevi che?

Se si vuole smettere di fumare, è meglio cominciare nei giorni appena prima del ciclo mestruale.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Colesterolo alto in gravidanza: ci sono rischi per il bambino?

14/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Durante la gravidanza un aumento del valore del colesterolo (entro certi limiti) è fisiologico, tuttavia ogni caso va considerato a sé quindi spetta al ginecologo curante stabilire, in base alla storia clinica della singola donna, se l'incremento può essere o no la spia di qualcosa che non va.   »

Bassa statura di una ragazzina in prossimità del menarca: aumenterà ancora un po’?

09/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

La statura è influenzata in modo rilevante dalla genetica, ma gioca un suo ruolo anche l'eventualità che il bambino sia nato pretermine. In ogni caso, anche dopo l'arrivo della prima mestruazione (menarca) le ragazze in genere continuano a crescere di alcuni centimetri.  »

Ginnastica prepuziale nei piccolissimi: perché non si deve fare?

08/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Forzare il prepuzio di un piccolino a scendere verso il basso fino a scoprire il pene può essere pericoloso. la fimosi fisiologica è un meccanismo di difesa voluto dalla natura che fa sempre le cose per bene.   »

Fai la tua domanda agli specialisti