Genitori elicottero? Troppa ansia riduce autonomia figli

Silvia Finazzi
A cura di Silvia Finazzi
Pubblicato il 17/04/2019 Aggiornato il 18/04/2019

Preoccuparsi per i propri figli fa parte della natura di genitori. Ma un conto è crucciarsi in maniera normale, un conto è farlo in maniera eccessiva. Possono esserci conseguenze

Genitori elicottero? Troppa ansia riduce autonomia figli

I bambini che hanno genitori elicottero, ossia eccessivamente protettivi e ansiosi, sarebbero meno in grado di gestire emozioni e relazioni.  A confermare quanto sia controproducente essere genitori iper controllanti e iper ansiosi è uno studio condotto da un’équipe di ricercatori statunitensi, della University of Minnesota, guidati dal professor Nicole Perry, e pubblicato sulla rivista Developmental Psychology.

Bambini e genitori sotto esame

La ricerca ha riguardato un gruppo di 422 bambini di età differenti e i loro genitori. Gli studiosi li hanno seguiti per diverso tempo, fino al loro decimo compleanno, eseguendo dei controlli periodici a due, cinque e dieci anni per valutarne la crescita emotiva e sociale. Durante gli incontri, gli autori hanno studiato i comportamenti dei piccoli volontari e l’interazione con i genitori. Lo scopo era capire se e quanto mamme e papà fossero protettivi, invadenti e controllanti e se il fatto di avere genitori elicottero avesse delle conseguenze sui figli.

Un po’ di libertà è positiva

Dall’analisi dei risultati è emerso che effettivamente i genitori elicottero, pur essendo convinti di agire nell’interesse dei figli, in realtà rischiano di danneggiarli. Infatti, nella casistica considerata è stato osservato che nei bambini con mamme e papà che vorrebbero guidare ogni attimo della vita dei figli lo sviluppo delle capacità di controllo emotivo e comportamentale erano minori rispetto ai coetanei con genitori meno ansiosi. Anche la capacità di reagire in modo appropriato a situazioni difficili, per esempio nel contesto scolastico o nel gruppo dei pari, e il rendimento scolastico erano inferiori nei bambini super controllati. Al contrario, i bambini che hanno potuto beneficiare di una maggiore autonomia, erano maggiormente in grado di calmarsi e reagire prontamente in situazioni stressanti e presentavano meno difficoltà sia scolastiche sia di relazione.

 

 

Da sapere!

 

È importante che anche i genitori elicottero allentino la presa e diano modo ai propri figli di esplorare il mondo con maggior libertà e senza essere troppo opprimenti.

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Vaccino antivaricella: va fatto agli altri bimbi se c’è in casa un piccolissimo
14/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

I bambini che frequentano l'asilo dovrebbero essere vaccinati (anche) contro la varicella, per scongiurare il rischio di ammalarsi e contagiare un fratellino nato da poco.   »

Fattore Rh negativo: l’immunoprofilassi anti-D va fatta in gravidanza?
11/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

E' più che opportuno che le donne con fattore Rh negativo che aspettano un bambino eseguano l'immunoprofilassi specifica già durante la gravidanza. L'iniezione (intramuscolare) dovrebbe essere effettuata da personale sanitario.  »

Vertigini a 13 anni: cosa può essere?
10/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

Le vertigini potrebbero essere espressione di un problema che riguarda l'orecchio interno: solo la visita otoneurologica può escluderlo o confermarlo.   »

Fai la tua domanda agli specialisti