Lavorare a maglia per mantenere il cervello giovane

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 04/05/2017 Aggiornato il 04/05/2017

I lavori manuali, come lavorare a maglia o ricamare, aiutano a mantenere la mente in allenamento e, non per ultimo, a intrattenere una vita sociale. Condividere interessi con altre persone evita l’isolamento e il rinchiudersi in casa, specie per gli anziani

Lavorare a maglia per mantenere il cervello giovane

Lavorare a maglia ha effetti benefici sulla salute. Innanzitutto allena la memoria, contrastando i primi eventuali segni di declino cognitivo. Poi combatte la tristezza. A provarlo un nuovo studio.

Favorisce l’agilità mentale e motoria

Lavorare a maglia è diventato un vero e proprio fenomeno sociale dal quale trarre grandi benefici per la nostra salute fisica e mentale. Un hobby tradizionale, ma allo stesso tempo originale.  Ma afferrare i ferri non è così semplice. C’è bisogno di ritmo, agilità mentale ma anche molta manualità. Gli esperti parlano di “lanaterapia”, un’attività con effetti positivi per il cervello e consigliata a giovani ed anziani, persone con problemi comportamentali o motori o che vogliono sfuggire dallo stress quotidiano.

Mani, testa e ferri

Secondo i risultati di una recente ricerca, pubblicata su Jama neurology, gli anziani (ma vale anche per i giovani) che si sono dedicati al lavoro a maglia hanno un rischio dal 22% al 30% minore di sviluppare problemi cognitivi nei quattro anni successivi. Lavorare a maglia e cucire sono utili per migliorare il coordinamento psico-motorio.  La semplice azione di passare il filo di lana in un ferro e poi nell’altro migliora moltissimo la coordinazione ed il ritmo cerebrale.

Migliorano le relazioni sociali 

Sono molti coloro che si riuniscono per lavorare a maglia e chiacchierare mentre sono intenti a creare. Ciò aiuta a socializzare, a fare nuove amicizie, a rilassarsi, evitando l’isolamento, tipico dell’età senile. L’indagine ha analizzato anche gli effetti positivi di altre attività sociali come giocare a carte o andare al cinema, altrettanto stimolanti per il cervello. Anche dipingere, fare sculture o altre attività manuali hanno effetti molto positivi sulla mente.

 

 

 
 
 

da sapere

 

LA LANATERAPIA

La lanaterapia è realmente un’attività che produce giovamento sia per la salute sia per mantenere giovane il cervello. Il lavoro a maglia è per tutti, giovani e meno giovani, per soggetti con problemi motori o di comportamento o, semplicemente, per ridurre lo stress.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Gravidanza: quando conviene annunciarla a parenti e amici?

26/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Non c'è una regola che stabilisce quando è opportuno comunicare a tutti che si è in attesa di un bambino. Il momento in cui farlo dipende da una scelta personalissima che ogni coppia deve fare in base al proprio sentire.  »

Neo sospetto: meglio toglierlo subito o basta tenerlo sotto controllo?

23/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Floria Bertolini

Un neo dall'aspetto poco rassicurante va asportato allo scopo di comprenderne, attraverso l'esame istologico, la natura. Non è però necessario procedere tempestivamente, ma è possibile attendere fino a sei mesi (non di più!) per farne ricontrollare l'evoluzione.   »

Bimbo che rifiuta pranzi e cene (ma come dargli torto?)

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Se a un bambino vengono sistematicamente proposti primi e pietanze poco allettanti, costituiti da un insieme di alimenti che, mescolati insieme, perdono sapore si deve mettere in preventivo che a un certo punto si rifiuti di inghiottirli.   »

Fai la tua domanda agli specialisti