Per le donne il miglior compagno di letto è… il cane!

Silvia Finazzi
A cura di Silvia Finazzi
Pubblicato il 24/01/2019 Aggiornato il 24/01/2019

Sembra che le donne che dormono con il proprio cane riposino molto meglio di quelle che condividono il letto con altri animali o il partner

Per le donne il miglior compagno di letto è… il cane!

Il miglior compagno di letto per una donna? Non è un uomo, non è un’amica e non è nemmeno un figlio. Chi vuole trascorrere una notte serena, riposare bene e rispettare il ritmo sonno-veglia ideale deve puntare su un altro partner: il proprio cane. Questa perlomeno è la conclusione cui è giunta una nuova ricerca condotta da un team di ricercatori statunitensi, del Canisius College di Buffalo, pubblicata sulla rivista Anthrozoös.

Studio su quasi 1.000 donne

Lo studio è stato condotto su 962 donne adulte residenti negli Stati Uniti. Gli autori hanno chiesto loro di compilare un questionario sulle proprie abitudini di sonno e, in particolare, sull’ora in cui vanno a dormire di solito e quella in cui si alzano, su persone o animali con cui condividono il letto e sui propri riti serali. Inoltre, le partecipanti hanno dovuto rispondere a delle domande sulla qualità del loro sonno notturno e su come si sentono alla mattina: se ben riposate o già stanche. Lo scopo era capire se il fatto di avere un compagno di letto può influire sul riposo notturno e se è meglio dormire con un cane o un altro animale oppure un partner.

È un animale rispettoso

Dall’analisi dei risultati è emerso che la maggior parte delle donne intervistate, il 57%, dorme con il partner. Ma non scarseggiano nemmeno le partecipanti che condividono il letto con almeno un cane: nella casistica considerata, infatti, sono ben il 55%. Infine, il 31% trascorre la notte con almeno un gatto. Ebbene, le donne che riposano meglio di tutte sono quelle che godono della compagnia di un cane. Innanzitutto perché questi animali sono tranquilli e rispettosi per cui, in confronto a gatti e uomini, tendono meno a svegliare le loro proprietarie nel corso della notte. Non solo. Questi amici a quattro zampe trasmettono una maggiore sensazione di benessere e sicurezza. Infine, si è visto che le volontarie che hanno un cucciolo peloso che tiene loro compagnia di notte tendono ad andare a dormire e a svegliarsi prima, assecondando meglio il giusto ritmo sonno-veglia e l’orologio biologico.

 

Da sapere

PROBLEMA IGIENE RISOLTO
Molte persone trovano anti-igienico dormire con un animale nel letto. In effetti, per certi versi, è proprio così. Ma se il cane è ben pulito, dorme sopra le coperte e non sotto e viene tenuto spazzolato, gli effetti benefici potrebbero superare i contro.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Vaccino antivaricella: va fatto agli altri bimbi se c’è in casa un piccolissimo
14/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

I bambini che frequentano l'asilo dovrebbero essere vaccinati (anche) contro la varicella, per scongiurare il rischio di ammalarsi e contagiare un fratellino nato da poco.   »

Fattore Rh negativo: l’immunoprofilassi anti-D va fatta in gravidanza?
11/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

E' più che opportuno che le donne con fattore Rh negativo che aspettano un bambino eseguano l'immunoprofilassi specifica già durante la gravidanza. L'iniezione (intramuscolare) dovrebbe essere effettuata da personale sanitario.  »

Vertigini a 13 anni: cosa può essere?
10/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

Le vertigini potrebbero essere espressione di un problema che riguarda l'orecchio interno: solo la visita otoneurologica può escluderlo o confermarlo.   »

Fai la tua domanda agli specialisti