Sogni d’oro per star bene in salute

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 22/12/2017 Aggiornato il 22/12/2017

Dormire e sognare poco provoca la perdita della razionalità e riduce la memoria. Tra le cause anche alcol e droghe

Sogni d’oro per star bene in salute

Lo psicologo Rubin Naiman nel suo studio intitolato Dreamless: the silent epidemic of REM sleep loss mette in risalto gli effetti sulla salute legati al poco sonno e alla scarsità dei sogni. A incidere sono soprattutto insonnia, stile di vita scorretto, alcol e droga, oltre al fatto di non essere consapevoli di quanto sia importante fare sogni d’oro per il proprio benessere psico-fisico.

Sbagliato sottovalutarli

Secondo Naiman sono molte le persone impegnate a pensare ad altro, che non si sforzano di ricordare i propri sogni e sono sempre meno coloro che, invece, pensano che sognare possa essere importante. Per lo psicologo, invece, i sogni rappresentano un mix di scienza, magia e mistero: senza di loro le persone sono più inclini all’irritabilità, alla depressione e all’aumento di peso. Tra gli effetti del poco sonno (e di sogni d’oro) rientrano anche la perdita della razionalità, la riduzione della memoria e l’alterazione del sistema immunitario. Già negli anni ’60 furono scoperti, grazie ad alcuni esperimenti, le conseguenze negative del poco sonno nella fase Rem.

I nemici dei sogni

Sempre secondo Naiman, bisogna fare attenzione non solo ad alcol, droga e a uno stile di vita inadeguato, ma anche alla sveglia, alle pillole per dormire, che aumentano il sonno leggero riducendo quello di qualità, alle luci della città così come quelle artificiali che provengono dai monitor di smartphone, computer e tablet.

Favoriscono il benessere psico-fisico

Per la maggior parte delle persone dormire e sognare poco non è, però, un problema, così come non è importante dormire 8 o 9 ore per notte. Sono sempre più numerose, infatti, le persone che, prese da altre attività, trascurano il sonno. In realtà, afferma Naiman che sarebbero proprio i sogni d’oro a favorire il benessere fisico e mentale.

 

 

 
 
 

Lo sapevi che?

Il sonno ristoratore è rapportato a una maggiore qualità della vita e longevità. Per mantenere il proprio benessere psico-fisico basterebbe dormire almeno 7-8 ore per notte.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccino antiinfluenzale: lo faccio al mio bimbo?

23/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professore Alberto Villani

Vaccinare contro l'influenza i bambini piccoli è ora più che mai la scelta giusta: ad affermarlo il Ministero della salute e la Società italiana di pediatria.   »

Dubbio sul valore delle beta-hCG

23/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Per capire se la gravidanza sta procedendo, serve l'ecografia, tuttavia non conviene farla prima che il valore dell'ormone beta-hCG sia almeno a 1000.  »

Bimba che fatica ad addormentarsi: le si può dare la melatonina?

06/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Francesco Peverini

Dormire è fondamentale per tutti, ma in particolare per i bambini: cercare un rimedio contro un eventuale disturbo del sonno è dunque opportuno.   »

Sono incinta: posso continuare ad allattare?

14/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se lo si desidera, non c'è ragione di smettere di allattare quando inizia una nuova gravidanza.   »

Fai la tua domanda agli specialisti