Aborto spontaneo provoca disturbo post-traumatico da stress?

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 28/12/2016 Aggiornato il 28/12/2016

L’aborto spontaneo può essere causa del disturbo post-traumatico da stress. Ecco di che cosa si tratta

Aborto spontaneo provoca disturbo post-traumatico da stress?

L’aborto spontaneo rappresenta un trauma enorme e indelebile nella vita di una donna. Le modalità di reazione sono soggettive, così come le strategie adottate per superare questo dolore. Un recente studio ha assimilato l’aborto spontaneo al disturbo post-traumatico da stress. La stessa sintomatologia è comune a numerose donne che hanno vissuto una gravidanza extrauterina.

Conseguenze in più ambiti

La ricerca che ha accomunato l’aborto spontaneo al disturbo post-traumatico da stress è stata condotta dall”Imperial College Of London e pubblicato sulla rivista BMJ Open. Le donne intervistate, che avevano un trascorso di aborto spontaneo, hanno mostrato di aver subito conseguenze molto serie a livello lavorativo e sociale dopo l’esperienza di aborto. Non solo: la sintomatologia mostrata e raccontata dalle donne del campione era del tutto analoga a quella relativa al disturbo post-traumatico da stress.

Che cos’è il disturbo post-traumatico da stress

Si tratta di una serie di sensazioni davvero terribili da gestire. Per esempio, la possibilità di rivivere lo stesso trauma attraverso incubi, flashback e pensieri ricorrenti e angoscianti. Molte delle donne intervistate hanno riferito di aver provato gli stessi sintomi del disturbo post-traumatico da stress dopo l’esperienza di aborto spontaneo. Alcune di loro hanno anche evidenziato l’attitudine a evitare qualsiasi cosa ricordasse loro il vissuto dell’aborto. Inoltre, quasi la metà delle donne ha affermato che l’aborto ha influenzato notevolmente i rapporti familiari e sociali. compresa la vita lavorativa, dove si sono evidenziate conseguenze anche serie.

 

In breve

PIU’ SERVIZI MIRATI PER LE DONNE

La somiglianza tra il vissuto che segue l’aborto spontaneo e il disturbo post-traumatico da stress dovrebbe spronare a garantire un aumento dei servizi psicologici di supporto dedicati alle donne che hanno abortito.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo di tre anni che colora fuori dai bordi

23/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

E' normale che a tre anni il bambino non riesca ancora a colorare una sagoma senza uscire dai bordi, quindi insistere affinché lo faccia rappresenta solo un'inutile forzatura.   »

Bimba che vuole solo il papà dopo l’arrivo della sorellina

20/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Dopo la nascita di un fratellino, è positivo che il maggiore crei un legame speciale con il padre e la mamma, anziché sentirsi messa da parte, dovrebbe esserne contenta.   »

L’uso del cellulare è nocivo in gravidanza?

13/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Aldo Messina

Durante la gestazione, è davvero poco probabile, anzi si può quasi escludere, che l'utilizzo del telefonino possa avere ripercussioni negative sul bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti