Caffeina: fa bene alle donne con diabete?

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 27/10/2017 Aggiornato il 27/10/2017

Le donne con diabete che bevono regolarmente caffè sarebbero più protette rispetto alle altre. Tutto merito degli effetti positivi della caffeina

Caffeina: fa bene alle donne con diabete?

Il caffè finisce spesso sul banco degli imputati. Infatti, se per alcuni è innocuo o addirittura benefico, altri lo considerano un nemico della salute. In realtà, a oggi non è ancora del tutto chiaro quando la caffeina faccia bene e quando no. Sicuramente ha alcuni effetti positivi. Fra questi, ci sarebbe anche una potenziale azione anti-diabete, ma solamente nel sesso femminile. A suggerirlo è uno studio condotto da un team di ricercatori portoghesi, dell’Università di Porto, presentato al congresso dell’Associazione europea per lo studio del diabete (Easd).

La ricerca è durata 11 anni

La ricerca, che ha indagato la relazione fra caffeina e diabete, è stata realizzata su un campione di 3.000 persone affette di diabete di entrambi i sessi ed è durata 11 anni. Gli autori hanno verificato le abitudini alimentari e di vita di tutti i partecipanti, con una particolare attenzione al consumo di caffeina. Lo scopo era chiarire proprio se l’abitudine o meno di bere il caffè avesse una qualche influenza sull’andamento del diabete. 

Più tazzine abbattono i rischi

Ebbene, dall’analisi dei risultati è emerso che nelle donne diabetiche che bevevano una tazza di caffè al giorno, pari a 100 milligrammi di caffeina, il rischio di mortalità era dimezzato (51%) rispetto a quelle con la stessa malattia che però non assumevano il caffè. Non solo: il rischio di mortalità diminuiva con l’aumentare del consumo di caffeina: minore del 57% con un consumo compreso fra 100 e 200 mg al giorno e del 60% con un consumo superiore a 200 mg (due tazze di caffè) al giorno. Gli stessi effetti non sono stati riscontrati negli uomini.

Benefici cardiovascolari

Gli autori hanno spiegato che probabilmente la caffeina protegge le donne con diabete da tutte le cause di morte ma specialmente da quelle provocate da malattie cardiovascolari. Tuttavia, serviranno ulteriori ricerche per chiarire bene il ruolo del caffè nella protezione dal diabete.

 

 

 
 
 

Da sapere!

Il caffè non è l’unica bevanda amica delle donne. Anche il tè ha un effetto positivo, ma non nei confronti del diabete bensì del cancro: nelle forti consumatrici di tè il rischio di mortalità per tumore risulta ridotto dell’80%.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccino anti-Coronavirus: è davvero una fake-news che causi infertilità?

13/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Luca Cegolon, MD, MSc, DTM&H, PhD

Nel Web circolano bufale a volte così ben confenzionate da diventare credibili anche per persone competenti. Documentarsi sempre in modo meticoloso, prima di dare credito a ipotesi che mettono in discussione le scelte delle autorità sanitarie è quanto di meglio si possa fare per non cadere nelle tante...  »

Bimba di (quasi) tre anni che ripete frasi e parole

11/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'ecolalia potrebbe costituire un segnale d'allarme qualora si associasse ad altri comportamenti anomali. Altrimenti è solo una delle modalità per apprendere e consolidare il linguaggio.   »

Sentimenti contrapposti verso il nuovo papà

03/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Quando entra una nuova figura maschile nella vita di un bambino piccolo, può accadere che si instauri una relazione in cui non tutto fila sempre liscio. Ma del resto può succedere anche con il papà biologico.   »

Fai la tua domanda agli specialisti